Cerca e trova immobili

CANTONERitorna la colletta alimentare

16.11.23 - 14:22
Il prossimo sabato in undici località ticinesi si terrà la ormai tradizionale giornata in aiuto ai più bisognosi.
Amici della Colletta
Fonte Amici della colletta
Ritorna la colletta alimentare
Il prossimo sabato in undici località ticinesi si terrà la ormai tradizionale giornata in aiuto ai più bisognosi.

BELLINZONA - Sabato 18 novembre ritorna la colletta alimentare. La tradizionale giornata di raccolta provviste - organizzata dagli "Amici della colletta" in collaborazione del Lions Club presso undici supermercati di Migros Ticino (Locarno-Mercato, Giubiasco, S. Antonino, Taverne, Agno, Besso-Radio, LuganoCentro, Pregassona, Molino Nuovo, Crocifisso di Savosa e Mendrisio Campagna Adorna) - andrà a sostenere le attività del Tavolino Magico. 

Aumenta la precarietà - «L'attuale momento fortemente segnato da numerose guerre in tutto il mondo - sottolineano gli Amici della colletta - ci costringe a guardare con occhi più umani e attenti i “bisogni di ogni uomo” del mondo intero, a partire dal nostro territorio ticinese, dove l’ennesimo aumento dei premi delle casse malati e dei prezzi di molti beni primari han fatto sì che sempre più persone si trovino in una situazione di precarietà, spingendoci ancora di più a riproporre a tutti questa iniziativa carica di significato».

Richieste in crescita - Un aumento del precariato che si rispecchia in quello delle richieste di generi alimentari. Nella Svizzera italiana sono infatti 3'000 le persone bisognose aiutate settimanalmente da Tavolino Magico. Ben 800 in più rispetto al 2022, quando l'associazione aveva comunque raccolto e distribuito ben 640 tonnellate di cibo. 

Cos'è Tavolino Magico - È un’associazione senza scopo di lucro costituita a Zurigo nel 1999 e operativa da ormai 17 anni nella Svizzera italiana a favore di persone in difficoltà finanziaria e contro lo spreco alimentare. Consegna settimanalmente generi alimentari di ottima qualità a 3’000 persone indigenti nei suoi 16 centri di distribuzione (Bellinzona San Biagio 1 + 2 e Spazio aperto; Biasca; Caslano; Chiasso; Grono; Lamone; Locarno Arca e S. Antonio; Lugano Pregassona, Lugano Viganello, Vezia e Lugano Cornaredo; Mendrisio; Quartino), così come a diverse mense sociali in tutta la Svizzera italiana. Tutto ciò grazie anche alla collaborazione di dettaglianti, grossisti, produttori, volontari e donatori.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Ri-educa 7 mesi fa su tio
Bella iniziativa! sempre.👏 Però non ci raccontino che va tutto bene!!!😒
NOTIZIE PIÙ LETTE