Cerca e trova immobili

LOCARNOPremiati i tre scatti più significativi del Festival

11.08.23 - 18:46
L’Associazione Animazione Centro Pax, in collaborazione con Foto Garbani, ha premiato tre fotografi.
Foto Video Garbani SA
Premiati i tre scatti più significativi del Festival
L’Associazione Animazione Centro Pax, in collaborazione con Foto Garbani, ha premiato tre fotografi.

LOCARNO - Nel pomeriggio di oggi, presso il Centro Pax di Muralto, si è svolta la cerimonia di consegna del Premio fotografico che l’Associazione Animazione Centro Pax, in collaborazione con Foto Garbani, organizza nell’ambito del Locarno Film Festival. Il Premio, nato 101 anni fa ma che quest’anno giunge alla sua decima edizione, è destinato esclusivamente ai fotografi che sono accreditati alla Rassegna cinematografica locarnese. Sono 39 le fotografie pervenute, scatti eseguiti da complessivamente 9 fotografi.

La Giuria del Premio, presieduta dal fotografo Franco Mattei e composta da Laura Heggemann (coordinatrice partnership&marketing del Locarno Film Festival) e dal giornalista Mauro Giacometti del CdT, ha deciso all’unanimità di premiare a pari merito tre scatti, ognuno dei quali riflette una visione dell’autore sul Festival.

Le foto premiate sono: “Attivisti ambientali” realizzata dal fotografo Massimo Piccoli, “La cabina” di Christian Righinetti e “Piazza Solari” di Massimo Pedrazzini. «I fotografi, autori degli scatti prescelti dalla giuria, che ne ha valutato l’originalità, il tempismo e l’attualità, oltre che la qualità dell’immagine» hanno ricevuto premi per 600 franchi e un accredito al Locarno Film Festival edizione 2024.

Tutte le fotografie inviate al concorso resteranno esposte fino alla 18 agosto nell’atrio del Palazzo Pax (in via Stazione 9 a Muralto), sul sito fotogarbani.ch e quelle vincitrici anche sulle piattaforme social network del Locarno Film Festival.

 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

BMW2002ti 10 mesi fa su tio
Rispondo a Utentetio: fino a quando si tratta di mostre, essendo private, ormai ognuno ha la libertà di esporre ció che vuole e la gente se andare a visitarla oppure no ma purtroppo a me sta bene fare cronaca sui temi caldi del momento peró certi argomenti mi sembra che si dia troppo risalto. Guardiamo i tg del giorno d’oggi i temi trattati sono sempre gli stessi.

BMW2002ti 10 mesi fa su tio
Bella iniziativa premiare tre fotografi ticinesi ma non vedo il motivo di dare visibilità a chi rovina uno spettacolo importante a livello culturale e turistico come il Festival di Locarno premiando un fotografo di cui non metto in dubbio le sue capacità ma che da modo a queste persona che si dicono attivisti per il clima di poter dire “andiamo ancora a manifestare in Ticino intanto invece di essere condannati veniamo premiati”! Vergognoso! Compliementi alla giuria!

UtenteTio 10 mesi fa su tio
Risposta a BMW2002ti
Vengono premiate le fotografie in sé, il momento, dopotutto c'è chi ha vinto premi riprendendo immagini ben più tragiche, anche un suicidio, se non sbaglio erano in un museo durante una conferenza, ha colto l'attimo. A questo punto non si dovrebbe nemmeno fare i servizi al TG sui lazzaroni.
NOTIZIE PIÙ LETTE