Cerca e trova immobili

CANTONENovità in valle: distributori di prodotti locali

08.11.22 - 09:13
Le casette di legno sono state installate in Valle di Muggio e in Val Mara
ERS
Novità in valle: distributori di prodotti locali
Le casette di legno sono state installate in Valle di Muggio e in Val Mara

CHIASSO - Per i residenti, ma anche per i turisti: sono stati installati dei distributori automatici alimentari in Valle di Muggio e in Val Mara.

Più precisamente, i distributori sono stati installati presso “La Dispensa” a Caneggio, “La Dispensa” a Muggio, “La Butega” a Monte e alla Panetteria-alimentari di Arogno. Venderanno prodotti locali e saranno accessibili tutti i giorni, 24 ore su 24.

I distributori sono stati collocati all’interno di casette di legno, identiche nei quattro punti di vendita. Sarà possibile pagare in contanti o con la carta.

L’iniziativa è stata finanziata dall’Ente Regionale per lo Sviluppo del Mendrisiotto e Basso Ceresio (ERS), con il coinvolgimento e supporto del Centro di Competenze Agroalimentari Ticino (che intende adoperarsi affinché la vendita attraverso questo canale contribuisca alla valorizzazione di prodotti tipici locali e certificati con il marchio di provenienza Ticino regio.garantie) e dell’Associazione dei Comuni del Generoso (RVM).

Sabato 19 novembre alle ore 11 avrà luogo l’inaugurazione ufficiale presso La Dispensa a Caneggio.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

vulpus 1 anno fa su tio
Sono delle iniziative interessanti, ma forse più adeguate dove c'è un grande utilizzo di questi distributori. Se vedi quelli che esistono ti passa la voglia di acquistare qualcosa all'infuori di caramelle e cioccolata imballata. Che passa un negozietto da paese con la presenza del personale che può soddisfare le richieste dei clienti, organizzando anche forniture particolari, non cè paragone.

Franco56 1 anno fa su tio
ha Faido ci sono diversi automatici con bibite allimentari tabacco sigarette cartine ecc . . . mi domando Faido piccolo comune fa le cose in grande è le grandi cita non ci arrivano a pensare così in grande ci sono anche prodoti nostrani formati salamini cervella ecc. . .

Gus 1 anno fa su tio
I prodotti locali la popolazione li compera ugualmente. Essa ha bisogno di veri negozi. Questo sarebbe un modo con il quale l'Ente turistico di Bellinzona e Valli potrebbe tentare di sostenere i nostri villaggi e non assumendo sempre più personale a Bellinzona a Biasca.
NOTIZIE PIÙ LETTE