Immobili
Veicoli

LOCARNOKelly Reichardt, le stragi di Parigi e il miglior Sirk

12.08.22 - 06:30
Questo il programma di venerdì sera in Piazza Grande
KOMPLIZEN FILM
Kelly Reichardt, le stragi di Parigi e il miglior Sirk
Questo il programma di venerdì sera in Piazza Grande

LOCARNO - Siamo vicini al gran finale del Locarno Film Festival, ma prima di arrivare alla giornata conclusiva di sabato - e alle proiezioni speciali di domenica - c'è ancora la giornata odierna da vivere fino in fondo.

In Piazza Grande alle 21.30 verrà consegnato il Pardo d'onore Manor per Kelly Reichardt - che alle 14 introdurrà la visione del suo "Night Moves" al PalaCinema 1. Seguirà la proiezione di "Vous n'aurez pas ma haine" di Kilian Riedhof, che tocca uno dei momenti più drammatici della storia recente europea. Il 13 novembre 2015 la vita di Antoine cambia per sempre quando Hélène, adorata moglie e madre di suo figlio, muore nell’attacco terroristico al Bataclan di Parigi. In un commovente post su Facebook, Antoine risponde all’odio degli assassini con l’amore per il figlio. In preda allo shock, tra la frenesia dei media e un dolore sconfinato, Antoine affronta la sua nuova realtà. «Io e mio figlio siamo più forti di tutti gli eserciti del mondo», scrive Antoine nel suo post. Il regista si chiede: «L’amore reciproco vincerà sull’odio? Questa almeno è la nostra speranza, tanto fragile quanto intensa».

Segue la pellicola che è considerata la summa dell'arte cinematografica di Douglas Sirk: "Imitation of Life" del 1958. Nel secondo dopoguerra un’attrice a fine carriera, vedova e madre di una bambina, assume come domestica una donna afroamericana, anch’essa madre di una bambina, Sarah Jane, che ha la pelle chiara e cerca disperatamente di sfuggire alla sua condizione. «Un grande film folle sulla vita e sulla morte; e sull’America», lo ha definito Rainer Werner Fassbinder.

Nel corso della giornata consigliamo la "visione rilassata" al PalaCinema 2, alle 11, di "Before I Change My Mind": le luci saranno basse e il volume verrà decisamente abbassato. Sarà possibile lasciare la sala e fare ritorno durante la proiezione, ma anche muoversi e fare rumore. Nuovo appuntamento, alle 14 al GranRex, con il regista statunitense Todd Haynes, che introdurrà il pubblico locarnese al suo "Lontano dal paradiso".

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO