Immobili
Veicoli
Una nuova passerella sovrasterà presto il Ticino

BELLINZONAUna nuova passerella sovrasterà presto il Ticino

10.03.22 - 08:34
Il primo elemento del manufatto è stato posato questa notte in zona Torretta da una delle gru più grandi d'Europa
DT
Una nuova passerella sovrasterà presto il Ticino
Il primo elemento del manufatto è stato posato questa notte in zona Torretta da una delle gru più grandi d'Europa
Il manufatto, lungo 172 metri, è stato progettato da tre studi d'ingegneria: due ticinesi e uno londinese.

BELLINZONA - Presto una nuova passerella ciclo pedonale sovrasterà il fiume Ticino e l'autostrada A2. Il primo elemento del manufatto, che una volta ultimato riunirà le due arcate medievali tuttora esistenti nella frazione di Carasso e in zona Torretta, è infatti stato posato questa notte sopra l'autostrada A2 da una delle gru più grandi d'Europa.

Gru da 750 tonnellate - «Il troncone - precisa il Dipartimento del Territorio - è infatti lungo circa 91 metri e ha un peso di 120 tonnellate. Per effettuare i lavori di posa - concertati dalla Divisione delle costruzioni, dall’Unità territoriale UT IV e dell’impresa esecutrice - si è quindi resa necessaria l’installazione di una gru cingolata da 750 tonnellate e alta circa 80 metri giunta in Ticino dal Canton Obvaldo».

Una volta ultimata la passerella della Torretta completerà di fatto i percorsi relativi alla mobilità dolce in quel comparto della Capitale, contribuendo a «rendere maggiormente attrattiva» la zona e dando un'ulteriore spinta alla rete ciclo pedonale cantonale. 

L'opera intera, lunga 172 metri, è stata progettata da tre studi d'ingegneria: l'AR&PA Engineering di Pregassona, la Pianifica Ingegneri Consulenti di Locarno e l'AZPML di Londra. «La struttura della passerella, realizzata in acciaio COR-TEN, è costituita da due travi principali a forma sinusoidale e poggia su tre pile a “V” in calcestruzzo armato, dando una nuova funzionalità alle vestigia dell’antico ponte della Torretta che è stato perfettamente integrato nell’opera», conclude il DT.

La posa della passerella ha provocato la chiusura notturna - a partire dalle 22 - della tratta autostradale tra i due svincoli di Bellinzona. L'A2 - ha precisato la polizia cantonale sul proprio profilo Twitter - è stata riaperta attorno alle 4 di questa mattina. 

Nei prossimi giorni la struttura verrà completata con l’aggiunta della parte sovrastante il fiume Ticino. I lavori dovrebbero essere completati entro fine maggio.

 

COMMENTI
 
tschädere 6 mesi fa su tio
sarebbe interessante sapere se partecipano anche ditte ticinesi ai lavori di costruzzione.
Koala119 6 mesi fa su tio
si davvero sarebbe bello saperlo
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO