Immobili
Veicoli

CAPRIASCADieci piante in più per la Giornata della buona azione

16.11.21 - 12:50
Coop Ticino ha aderito al progetto di ProFrutteti per la salvaguardia delle antiche varietà di meli in Capriasca.
Coop - Sandro Mahler
Dieci piante in più per la Giornata della buona azione
Coop Ticino ha aderito al progetto di ProFrutteti per la salvaguardia delle antiche varietà di meli in Capriasca.
A Sala Capriasca «15 anni fa c’erano 66 alberi di melo e 32 varietà sulla Piana di Sala. Nel tempo sono morte la metà delle piante perché vecchie o poco curate».

CAPRIASCA - Dieci nuovi meli sul nostro territorio. Per un gesto dedicato alla natura. Domenica 7 novembre si è svolta a Capriasca la Giornata della buona azione del Consiglio regionale di Coop. Per l'occasione, i delegati di Coop hanno contribuito a mantenere ricco il patrimonio biogenetico piantando dieci meli sulla Piana di Sala Capriasca, da sempre caratterizzata da antiche varietà di questa pianta.

Alberi da salvare - «Piantando un albero contribuiamo alla biodiversità dando seguito alla diversità frutticola lasciata dai nostri avi e, a lungo termine, dando cibo e alloggio a numerosi animali» spiega Muriel Hendrichs di ProFrutteti. Il sostegno dell’uomo è importante in casi come Sala Capriasca: «15 anni fa c’erano 66 alberi di melo e 32 varietà sulla Piana di Sala. Nel tempo sono morte la metà delle piante perché vecchie o poco curate. Il progetto di ProFruttetti ci ha permesso di salvare le varietà più interessanti e renderle disponibili per nuove piantagioni».

Tutti gli anni, un giorno speciale - Ogni anno, indicativamente in primavera, Coop organizza delle attività concrete sull’arco di una giornata, detta della buona azione, in cui i suoi collaboratori si adoperano con un atto tangibile verso chi ha bisogno.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO