Immobili
Veicoli
Serate di festa e tre cortei, Nebiopoli riparte così
tio.ch/20minuti - D.Giordano
CHIASSO
04.11.2021 - 08:000
Aggiornamento : 10:50

Serate di festa e tre cortei, Nebiopoli riparte così

Fra difficoltà e incertezze, il Carnevale di Chiasso è al lavoro per garantire l'edizione 2022.

Nonostante tutto, l'entusiasmo non manca:«Il nostro sarà il primo grande evento a livello cantonale», spiega in video il presidente Alessandro Gazzani.

CHIASSO - Serate di festa e tre cortei: quello dei bambini del venerdì pomeriggio, quello delle Guggen del venerdì sera e quello "principale", a circuito chiuso, del sabato pomeriggio. Ma la novità principale dell'edizione 2022 di Nebiopoli sarà... ritornare a festeggiare il Carnevale. A causa della pandemia, lo scorso anno il carnevale chiassese (e con lui tutti gli altri) aveva dovuto alzare bandiera bianca. Complice la decisione di anticiparlo rispetto al passato, nel 2020 era invece stato uno dei pochi a poter aver luogo.

Tamponi a prezzo agevolato - Per poter prendere parte ai bagordi sarà necessario essere muniti di un certificato Covid. Chi non ce l'ha potrà comunque accedere al Carnevale con un tampone negativo. Tamponi che oggi sono a pagamento, ma il Comitato direttivo si sta attivando per offrire la possibilità di effettuare un tampone a un prezzo agevolato e direttamente sul posto. Un'edizione che quindi, ed evidentemente, richiederà un maggior sforzo organizzativo rispetto al passato. Ma che permetterà agli appassionati del carnevale di riassaporare quell'atmosfera che manca da ormai due anni.

Carri che diventano gruppi - Se la macchina organizzativa è stata avviata, le incognite riguardano tuttavia il mondo del Carnevale ticinese: «È praticamente tutto fermo. Per procedere con i lavori, i carristi sono in attesa di informazioni più chiare. Ricordiamo che un carro costa sui 15'000 franchi. È normale che una spesa del genere ha senso solo se si terranno i cortei», spiega il Presidente Alessandro Gazzani. Anche per questo diversi carri hanno già annunciato che parteciperanno ai cortei in modo ridimensionato, come gruppi. Non a caso il Municipio di Bellinzona non ha ancora sciolto le riserve sull’edizione 2022 del Carnevale Rabadan: «Non abbiamo ancora preso alcuna decisione. Gli approfondimenti sono in corso e ogni ulteriore comunicazione è rinviata alla prossima settimana», spiega l'esecutivo della capitale.

Le difficoltà non mancano, insomma. Ma nemmeno l'entusiasmo: «Il nostro sarà il primo grande evento a livello cantonale, toccherà a noi rompere il ghiaccio», conclude Gazzani.

tio.ch/20minuti - D.Giordano
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-25 18:27:47 | 91.208.130.85