Immobili
Veicoli

CANTONEUna giornata dedicata al re dei vitigni ticinesi

18.10.21 - 10:21
Si terrà sabato prossimo (23 ottobre) la prima Giornata svizzera del Merlot.
Ti Press
Una giornata dedicata al re dei vitigni ticinesi
Si terrà sabato prossimo (23 ottobre) la prima Giornata svizzera del Merlot.
Per farlo conoscere a un ancor più vasto pubblico verranno organizzati dei banchi di degustazione in varie località ticinesi.

MORBIO INFERIORE - Primo vitigno in Ticino e secondo vitigno in Svizzera, il Merlot continua a essere molto apprezzato. La sua superficie coltivata è in continuo aumento - negli ultimi 10 anni è cresciuta del 18% circa, pari a quasi 200 ettari - e oggi questo vitigno originario del Bordeaux è coltivato in oltre 20 cantoni. Vista la sua importanza enologica, l’Interprofessione della Vite e del Vino Ticinese (IVVT) ha deciso di dedicargli una giornata.

Un vitigno caro a 30mila ticinesi - In Ticino, i viticoltori che coltivano questo pregiato vitigno sono oltre 2700 e, durante il periodo delle vendemmie, si può stimare che sono circa 30’000 le persone coinvolte. Infatti molti amici o parenti di viticoltori impugnano le forbici ed entrano tra i filari a dare manforte in queste giornate di festa che spesso si concludono con un pic-nic e l’immancabile bottiglia di buon Merlot.

Degustazioni in tutto il Cantone - Lo scopo della Giornata svizzera del Merlot, che si terrà sabato prossimo (23 ottobre), è di fare conoscere a un ancora più vasto pubblico questo vitigno e le caratteristiche del nostro territorio. Per questo verranno organizzati dei banchi di degustazione nei principali centri del Ticino. Saranno allestiti dalle 10.00 alle 16.00 e più precisamente ad Ascona sul Lungolago, alla Filanda di Mendrisio, al primo piano del Centro Shopping Serfontana di Morbio Inferiore e a Bellinzona, alla manifestazione Sapere e Sapori in Piazza del Sole.

Quello del prossimo sabato sarà quindi un appuntamento rivolto a tutti coloro che ne vogliono sapere di più sul mondo di questo vitigno. Anche se, come disse qualcuno: “Chiunque ami il Merlot non ha bisogno di una vera ragione per alzare il calice e brindare”.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO