Ti-Press (Alessandro Crinari)
Da sinistra: Luca Botturi (presidente della Fondazione San Benedetto), Manuele Bertoli (presidente del Consiglio di Stato e direttore del DECS) e Fausto Leidi (membro fondatore della Fondazione).
+8
LUGANO
11.09.2021 - 14:040

La nuova Scuola Parsifal taglia (ufficialmente) il nastro

La cerimonia di inaugurazione si è svolta questa mattina. Era stata rinviata a causa delle restrizioni Covid

LUGANO - Le sue porte si erano aperte per la prima volta già nella scorsa primavera, per gli ultimi mesi dell'anno scolastico 2020/21. Ma per celebrare ufficialmente la propria inaugurazione, la nuova Scuola Media Parsifal di Lugano ha dovuto attendere altri cinque mesi a causa delle restrizioni legate alla pandemia di Covid-19.

Un'attesa che si è conclusa questa mattina, quando finalmente è stato "tagliato il nastro" alla presenza del presidente del Consiglio di Stato (e direttore del DECS) Manuele Bertoli e il presidente della Fondazione San Benedetto, Luca Botturi.

Il nuovo edificio della Scuola Parsifal ospita otto aule di classe a cui si sommano le aule speciali, un'aula magna polifunzionale, una biblioteca con annessa sala lettura e una moderna palestra.

Ti-Press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-16 13:03:48 | 91.208.130.89