Ferrovia delle Centovalli
LOCARNO
02.09.2021 - 10:510

I turisti hanno scelto la Centovallina

Nel secondo trimestre 2021 la ferrovia ha registrato un aumento del 32% rispetto al 2019

LOCARNO - La Ferrovia delle Centovalli guarda al futuro con ottimismo. È infatti positivo l'andamento che sta registrando quest'anno: nel confronto con il 2019, durante il secondo trimestre il traffico regionale tra Locarno e Camedo ha registrato un aumento del 32% dei passeggeri (con un picco del +43% a maggio).

Si tratta di «chiari segnali di ripresa» come afferma Paolo Caroni, presidente del CdA di FART. «I numerosi turisti presenti nella regione hanno scelto di viaggiare anche a bordo della nostra ferrovia, che ha così beneficiato appieno del buon andamento turistico».

Il dato relativo al secondo trimestre del 2021 è ancora più significativo se confrontato con l'evoluzione registrata dal traffico ferroviario a livello svizzero, che nello stesso periodo è stato inferiore del 40% rispetto al 2019.

«Il trend positivo è proseguito anche nel mese di luglio, nonostante le abbondanti precipitazioni - continua Caroni - e segnali incoraggianti arrivano anche dal traffico ferroviario internazionale, anche se in questo contesto sarà difficile eguagliare la stagione 2019».

Nel frattempo, FART ha ottenuto dall'Ufficio federale dei trasporti il rinnovo decennale della concessione per il trasporto regolare e professionale di viaggiatori tra Locarno e Camedo, che va ad aggiungersi al rinnovo della concessione per la costruzione e l'esercizio dell'infrastruttura ferroviaria valido per cinquant'anni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 20:54:40 | 91.208.130.85