Immobili
Veicoli

CANTONE / SVIZZERAFNAC sbarcherà anche in Ticino

22.06.21 - 08:54
Prevista nel 2022 l'apertura di due filiali: a Balerna e a Lugano
Keystone
CANTONE / SVIZZERA
22.06.21 - 08:54
FNAC sbarcherà anche in Ticino
Prevista nel 2022 l'apertura di due filiali: a Balerna e a Lugano

LUGANO / BALERNA - Il commerciante di prodotti elettronici e libri Fnac ha siglato un contratto con Manor per implementare 23 aree di vendita aggiuntive nei suoi grandi magazzini. La filiale elvetica del gruppo francese intende espandersi nel 2022 anche a Balerna e Lugano.

Fnac, presente soprattutto nella Svizzera romanda, si aspetta dalla collaborazione con Manor fino a 110 milioni di franchi in più di entrate all'anno, secondo un comunicato pubblicato oggi.

Nella Svizzera tedesca «non siamo molto conosciuti, tranne a Basilea e Zurigo, dove vivono i francofoni», ha ammesso Cédric Stassi, direttore generale di Fnac Svizzera, contattato dall'agenzia finanziaria AWP.

«Questi nuovi spazi commerciali proporranno una vasta selezione di prodotti e di servizi, con tanto di consulenze ai clienti, nei settori libri, musica, cinema, multimedia, videogiochi, telefonia, fotografia, piccoli elettrodomestici e accessori», scrive il commerciante, in un comunicato.

Entro la fine del 2021, Fnac prevede di estendersi in dieci punti vendita in Romandia, mentre nel 2022 occuperà spazi in altri 13 grandi magazzini Manor nella Svizzera tedesca e in Ticino: oltre a Lugano e Balerna, sono previste aperture anche a Basilea, Baden (AG), Zurigo Letzipark, Coira, Winterthur (ZH), Soletta, Sciaffusa e Lucerna.

COMMENTI
 
volabas56 1 anno fa su tio
Ma non ce ne sono gia' abbastanza? Sicuramente solo personale indigeno, pagheranno le tasse in Ticino, non inquineranno. Direi di cominciare la prassi per la beatificazione.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO