Luce verde alle nuove passerelle tra Lugano e Capriasca
DT
Il rendering della passerella Sarone
+1
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
50 min
Isole di Brissago: il giardino ha un nuovo responsabile scientifico
Si tratta di Alessio Maccagni di Tenero. È entrato in servizio lo scorso 1. agosto
CANTONE
53 min
I Giudici di pace hanno un nuovo manuale
La pubblicazione rappresenta un sussidio didattico essenziale per svolgere la funzione.
MENDRISIO
56 min
Moglie del municipale, Robbiani non molla la presa
Il Consigliere comunale di Lega-UDC-UDF biasima il comportamento dell'esecutivo: «Non esistono cittadini di Serie A e B»
CANTONE
1 ora
Punizioni corporali, il Governo ticinese scrive a Berna
Il Consiglio di Stato vuole iscrivere nel Codice civile delle normative che proibiscano tutte le punizioni corporali.
CANTONE
1 ora
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Pse e velodromo: gli Stati dicono sì
Votato a Berna il credito per gli impianti sportivi di rilevanza nazionale. Due anche in Ticino
MINUSIO/BRIONE SOPRA MINUSIO
2 ore
Lavori notturni sulla cantonale a Minusio e Brione sopra Minusio
Previste perturbazioni del traffico da lunedì 27 settembre a sabato 9 ottobre, dalle 20 alle 6 del mattino.
CANTONE
5 ore
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
5 ore
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
CANTONE
10.06.2021 - 11:380
Aggiornamento : 12:34

Luce verde alle nuove passerelle tra Lugano e Capriasca

Il Consiglio di Stato ha licenziato ieri il messaggio per la loro progettazione e la loro realizzazione.

Previsto un anno di lavori a partire dal 2022 e un investimento di quasi nove milioni di franchi diviso tra Confederazione, Cantone e Comuni.

BELLINZONA - La mobilità lenta del Luganese e dintorni acquisisce nuovi importanti tasselli. Il Consiglio di Stato, nella sua seduta del 9 giugno, ha infatti licenziato il messaggio per la progettazione e la realizzazione delle passerelle ciclo-pedonali nei comuni di Capriasca e di Lugano.  Esso prevede lo stanziamento di un credito netto di tre milioni e 900mila franchi e l'autorizzazione di spesa di 8'725'000 per la progettazione e la realizzazione delle passerelle di Spada e Sarone sul tratto tra Lugaggia e Sonvico. I costi restanti verranno coperti da Confederazione (due milioni) e dai due Comuni interessati (due milioni e 825mila franchi).

«Continuità e coerenza» - Le due nuove passerelle daranno «continuità e coerenza» con quanto finora intrapreso a favore della mobilità lenta dell’intera regione del Luganese.  Nello specifico si creerà un percorso ad anello tra le due tratte della rete ciclabile del Luganese che dal fondovalle si sviluppano una verso la Capriasca fino a Tesserete e l’altra in direzione della Valcolla fino a Sonvico.

Mobilità lenta fondamentale - «La mobilità lenta - sottolineano dal DIpartimento del Territorio - assume un ruolo sempre più importante nell’ambito delle strategie di mobilità, in seguito all’aumento generale del traffico degli ultimi due decenni, oltre a rappresentare un importante fattore di qualità di vita. È quindi di fondamentale importanza - continua il DT - disporre di una rete della mobilità lenta continua, sicura, attrattiva e adeguatamente segnalata e ben integrata nel contesto territoriale e paesaggistico».

La rete ciclo-pedonale del Luganese - Nel 2010, il Dipartimento del territorio in collaborazione con la Commissione Regionale dei Trasporti del Luganese (CRTL) ha avviato la progettazione di massima della rete dei percorsi ciclabili cantonali e regionali del Luganese. La rete regionale pianificata conta attualmente circa 120 chilometri di percorsi, che consentiranno di mettere in rete buona parte degli insediamenti dell’agglomerato del Luganese con le principali fermate dei mezzi di trasporto pubblico e i centri d'interesse, creando così le basi per un maggior utilizzo della bicicletta negli spostamenti quotidiani. I progetti sono stati oggetto di una consultazione che ha coinvolto la Commissione regionale dei trasporti del Luganese (CRTL), i Comuni e il Gruppo di sostegno percorsi ciclabili e la rete è stata in seguito ripresa dal Programma d’agglomerato del Luganese.

Il programma - Per quanto concerne il Ponte di Spada, la prossima fase prevede l’elaborazione del progetto stradale, a cui seguirà la pubblicazione del progetto secondo la Legge sulle strade. I lavori dovrebbero prendere avvio nel corso del 2022, la cui durata stimata è di dodici mesi. Mentre per la passerella Sarone, è in previsione la realizzazione del progetto definitivo, a cui seguirà la pubblicazione secondo la Legge sulle strade. Analogamente al Ponte di Spada, i lavori dovrebbero iniziare nel 2022 per una durata di otto mesi.

DT
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 11:36:56 | 91.208.130.87