Immobili
Veicoli

LUGANOIncendio in via Nassa, arrestati in tre

18.03.21 - 16:31
L'accusa è di rogo intenzionale e tentata truffa
Rescue Media
Incendio in via Nassa, arrestati in tre
L'accusa è di rogo intenzionale e tentata truffa

LUGANO - Tre persone in manette per l'incendio avvenuto il mese scorso in un negozio di via Nassa. Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che sono stati arrestati un 34enne cittadino italiano residente nel Luganese, un 43enne e una 47enne, entrambi cittadini italiani residenti in Italia.

L'arresto è giunto al termine di una articolata attività investigativa coordinata dalla Polizia cantonale con il supporto tecnico della Polizia Città di Lugano. Le principali imputazioni sono quelle di incendio intenzionale e tentata truffa. Spetterà al Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC) valutare la sussistenza dei presupposti per la conferma dell'arresto.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Dal momento che gli accertamenti sono in corso, non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO