tipress
CANTONE
23.02.2021 - 09:140

Un treno ogni 15 minuti

Il programma di sviluppo dell'infrastruttura ferroviaria prevede un ampliamento dell’offerta tra Bellinzona e Locarno.

Da oggi i piani relativi al progetto saranno visionabili presso i comuni di Gambarogno, Locarno, Cadenazzo e Cugnasco.

BELLINZONA - Con l’apertura della galleria di base del Monte Ceneri a dicembre 2020 l’offerta del trasporto pubblico in Ticino ha vissuto un primo importante sviluppo, che si completerà ad aprile 2021, quando si concluderà l’ultimo cantiere ancora aperto per il potenziamento dell’infrastruttura della rete ferroviaria. Lo sviluppo dell’offerta, tuttavia, non si ferma con la conclusione di questa importante opera, ma prosegue anche nei prossimi anni, per offrire un trasporto ferroviario sempre più attrattivo.

A sud delle Alpi, il programma di sviluppo dell’infrastruttura ferroviaria della Confederazione (programma «PROSSIF FA25») prevede l’estensione della cadenza al quarto d’ora – un treno ogni 15 minuti – tra Locarno e Bellinzona. Questo importante obiettivo sarà raggiunto anche grazie al progetto «AS25, Contone-Ponte Ticino: estensione doppio binario», che insieme ai progetti di raddoppio del binario fra Contone e Locarno, di nuovo binario di incrocio a Minusio e del terzo binario completo tra Bellinzona e Giubiasco, permetterà il potenziamento dell’offerta sulla linea Bellinzona - Locarno.

Il progetto «AS25, Contone-Ponte Ticino: estensione doppio binario» - Sulla linea Cadenazzo – Locarno negli ultimi anni si è lavorato per completare la prima parte del primo raddoppio di binario, tra il Ponte sul fiume Ticino e Tenero, progetto oggi in dirittura d’arrivo. Per permettere la circolazione di più treni tra Cadenazzo e Locarno, la tratta a doppio binario deve però essere completata anche tra Contone e il Ponte sul fiume Ticino. In particolare, il progetto «AS25, Contone-Ponte Ticino: estensione doppio binario» prevede la realizzazione di un secondo binario, per una lunghezza di circa 1380 metri, l’ammodernamento dell’infrastruttura ferroviaria e la posa di nuovi scambi ferroviari.

Nel progetto rientra inoltre la realizzazione di un nuovo sottopasso stradale a Contone, dove oggi sono presenti due passaggi a livello. Con il potenziamento dell’offerta ferroviaria i due passaggi a livello risulterebbero difficilmente praticabili, mentre con un sottopasso la circolazione stradale resterà più fluida.

L’inizio dei lavori è previsto nella primavera 2022 e dovrebbero durare circa due anni. L’investimento ammonta a 51 milioni di franchi, interamente finanziato dal programma di sviluppo dell’infrastruttura ferroviaria della Confederazione (PROSIFF FA25).


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-26 20:31:19 | 91.208.130.87