tipress (archivio)
ORIGLIO
29.11.2020 - 14:010
Aggiornamento : 15:11

L'ecocentro non si farà

Per 60 voti passa la richiesta di respingere l'investimento di 1,8 milioni di franchi

ORIGLIO - Con 375 votanti a favore, contro 315 contrari, il referendum (lanciato da Lega e Udc) che voleva respingere il credito per l'ecocentro di Origlio riesce a spuntarla.

Sia il Municipio che il Consiglio comunale, nel 2019 avevano accolto il credito di 1.825 milioni di franchi per la costruzione dell'impianto che avrebbe centralizzato la raccolta e la separazione dei rifiuti. E che ora non si farà.

«Accetto il risultato». Questa la reazione del sindaco di Origlio, Alessandro Cedraschi, interpellato dalla Regione. «Non ne faccio una tragedia. Sicuramente ha fatto leva la questione finanziaria. Ma rimango comunque convinto della bontà del progetto. D'altra parte l'ecologia costa».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boh! 8 mesi fa su tio
...e di sicuro chi ha remato contro avrà anche proposto un’alternativa valida.....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 03:39:56 | 91.208.130.85