Tipress
Era il 7 luglio del 2001 e il vento fortissimo riuscì a sradicare completamente un maestoso albero nel parco Ciani.
LUGANO
02.10.2020 - 11:180

Arriva la bufera, Lugano chiude i parchi

Sbarrati sei parchi cittadini. Vento e pioggia potrebbe far sradicare gli alberi. "Non sostate nelle aree verdi".

LUGANO - Forti piogge e forti venti caratterizzeranno le prossime ore. MeteoSvizzera ha già avvertito che da questa notte lo Scirocco potrà superare i 100 km/h anche in pianura, e che le piogge saranno abbondanti. E se ieri la città di Locarno ha invitato i propri cittadini a non sostare sotto gli alberi, e ad evitare passeggiate in pachi e boschi, oggi la polizia comunale di Lugano ha deciso di chiudere tutti i parchi cittadini a partire dalle 15.00 fino a nuovo avviso. 

In particolare saranno interessati alla chiusura Parco Ciani, Parco Florida, Villa Costanza, Parco Tassino, Parco San Michele e Villa Heleneum. Il vento e le piogge previste potrebbe infatti determinare condizioni di instabilità delle piante con il rischio di conseguente sradicamento, o addirittura caduta. Anche la polizia comunale di Lugano ha invitato la popolazione a voler evitare le soste in prossimità di alberi o spazi verdi della Città, e fa inoltre sapere che ulteriori aree potranno essere chiuse qualora ritenuto necessario.

 

Tipress
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-02 17:44:13 | 91.208.130.87