Decs
Un incontro all'esterno della Biblioteca cantonale di Bellinzona.
CANTONE
01.09.2020 - 10:530

Gran successo per "Incontra uno scrittore al parco"

Svoltisi tra giugno e agosto, i 32 appuntamenti hanno quasi sempre fatto registrare il tutto esaurito.

BELLINZONA - Tra l’ultima settimana di giugno e la fine di agosto 2020 la Divisione della cultura e degli studi universitari del Decs, insieme alle Biblioteche cantonali, ha proposto "Incontra uno scrittore al parco", un ciclo di 32 appuntamenti culturali estivi all'esterno.

L’idea è nata per rispondere alle esigenze legate all’emergenza Covid-19: la necessità di prolungare la stagione di attività culturali e quella di esplorare la modalità d'incontri all’aperto. E ha avuto un ottimo successo di pubblico. «La quasi totalità delle serate - precisa il Decs in una nota - ha registrato il tutto esaurito». Gli incontri si sono tenuti nei parchi degli istituti di Bellinzona e Locarno, al Parco Ciani di Lugano e all’esterno del centro culturale della Filanda di Mendrisio. In pochi casi di cattivo tempo, le conferenze hanno avuto luogo negli spazi interni delle Biblioteche cantonali, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e di sicurezza e fino al raggiungimento della capienza massima consentita. 

Il ciclo di 32 appuntamenti - undici a Bellinzona, cinque a Locarno, tredici a Lugano e tre a Mendrisio - ha ospitato scrittori e altre figure professionali legate alla letteratura e in genere alla produzione di libri della Svizzera italiana. «Si è trattato principalmente d'incontri con gli autori, ma anche editori e persone attive nel settore librario», precisa il Dipartimento. «Gli ospiti operano o risiedono nella Svizzera italiana e particolare attenzione è stata riservata agli scrittori esordienti o semi-esordienti, nello spirito di promozione delle tendenze più recenti della produzione locale».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 10:34:37 | 91.208.130.89