Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
2 ore
Strano funerale in Piazza Grande
Una bara, un prete e persone in lutto al seguito. Il mini corteo non è passato inosservato. Chi è morto?
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
4 ore
Si scontra con un'auto, ferito uno scooterista
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio sulla strada cantonale di Riazzino.
VIDEO
BELLINZONA
4 ore
Il Castello di mezzo svela i propri segreti
È stata inaugurata oggi l'esposizione Archeologia Montebello.
CANTONE
5 ore
Battezzato il nuovo Giruno Ticino
L'evento si è svolto questa mattina alla presenza delle autorità cantonali, tra cui Claudio Zali e Nicola Pini.
CANTONE
9 ore
Philipp Plein doppiamente nei guai
L'ispettorato del lavoro e una società italiana hanno presentato due denunce penali al Ministero pubblico
CANTONE
9 ore
Un altro giorno senza decessi, i casi sono tre
Gli ospedali cantonali accolgono attualmente un solo paziente. Le cure intense sono vuote da ormai due settimane.
CANTONE
19 ore
«Il certificato Covid non deve diventare un mostro burocratico»
HotellerieSuisse accoglie con favore il ripristino della libertà di viaggiare.
CANTONE
22 ore
Ritrovata la coppia scomparsa
Marito e moglie stanno bene, erano a Locarno.
LUGANO
1 gior
Subappalti “carpiati”, 5 mesi senza appalti a chi costruì il Campus di Viganello
La decisione di oggi delle autorità nei confronti della Garzoni SA ma per il sindacato è una pena troppo lieve
LUGANO
1 gior
Radar, ecco gli osservati speciali
Occhi puntati su sei distretti.
LUGANO
1 gior
Aeroporto, dopo il ricorso l'alleanza
Unione strategica fra i gruppi “Team LUG” e “Northern Lights AG”
CANTONE
1 gior
Sette cantieri, nessuna infrazione
Nel corso dell'intervento di Polizia sono stati controllati 77 lavoratori.
CANTONE
1 gior
L'ACS guarda avanti con l'anno pandemico negli specchietti
Il programma dell'assemblea cantonale convocata al palazzo SES il 15 giugno
CANTONE
13.05.2020 - 10:070
Aggiornamento : 13:56

Coronavirus, quattro nuovi casi e un decesso in Ticino

Da inizio pandemia 3'272 ticinesi sono risultati positivi al tampone. Le vittime sono 341.

I pazienti dimessi dalle strutture ospedaliere dedicate al Covid-19 salgono invece a 851.

BELLINZONA - Dopo il positivo e benaugurate doppio zero relativo a morti e contagi fatto registrare ieri - dato che non si verificava da inizio marzo - nelle ultime 24 ore in Ticino si contabilizzano altri quattro casi e un decesso provocati dal Covid-19. Dati a ogni modo confortanti se si pensa che lo scorso 27 marzo, in piena emergenza sanitaria, si verificarono ben 287 contagi in sole ventiquattro ore. Quel venerdì fu il giorno più nero per il nostro cantone. Le cifre, successivamente, e grazie ai comportamenti adottati dalla popolazione, si sono notevolmente abbassate. Il picco è stato superato a inizio aprile e la curva si è sempre più appiattita. Fino a ieri quando quel "doppio zero" ha premiato la costanza dei ticinesi. E ha mostrato, finalmente, una flebile luce in fondo al tunnel.

A ogni modo - come precisato ieri dal direttore sanitario della Clinica Luganese Moncucco Christian Garzoni - «non è ancora il momento di abbassare la guardia», visto che con l'allentamento delle restrizioni «i numeri è plausibile che aumentino di nuovo». L'importante, naturalmente, è che non si torni alle cifre di quel (terribile) 27 marzo. 

I dati - Anche i dati odierni confermano il trend positivo di questo inizio maggio, in cui il numero di infezioni non ha mai superato la soglia delle dieci unità. Dal primo caso del 25 febbraio sono complessivamente 3'272 i ticinesi risultati positivi al test. Le vittime salgono a 341 dopo due giorni consecutivi senza decessi.

Ricoverati e dimessi - Per quanto concerne i ricoveri, altre due persone hanno lasciato l'ospedale nelle ultime ventiquattro ore. In totale le dimissioni dall'inizio dell'epidemia salgono quindi a 851.  Nelle strutture sanitarie dedicate ai pazienti Covid-19 sono attualmente ricoverate 76 persone (-3 rispetto a ieri): 67 in reparto (-3) e 9 in terapia intensiva, di cui 7 intubate.

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Ticino e in Svizzera sono disponibili su www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline gratuita: 0800.144.144 (tutti i giorni dalle 7 alle 22). È disponibile anche la Hotline Coronavirus a livello federale allo 058.463.00.00.

Si ricorda che nonostante gli allentamenti, è fondamentale che tutti continuino ad attenersi rigorosamente alle regole d’igiene e di distanziamento sociale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tazmaniac 1 anno fa su tio
Ma bastaaaaa!! avete rotto con questo sminuire....tirate giù il prosciutto dagli occhi @johnny Barudoni e soci affini...ma in situazioni normali quando mai avete aperto i giornali e ogni giorno vi davano le statistiche di morti di cancro, influenze polmoniti ecc?? Quandoooo?? Statistiche alla mano, rispetto agli ultimi 5 anni in Ticino nel SOLO mese di marzo il tasso di mortalità è salito del 55% dovuto al COVID (che per i caproni significa, OLTRE ALLE ALTRE MORTI, 55% in più...) e sembra resti ancora un 10% al quale non hanno potuto dare una conferma...e adesso tappatevi bocca e legatevi le dita, almeno evitate di fare figure di palta...
MIM 1 anno fa su tio
@tazmaniac Scommetto che se guardi i numeri di febbraio o gennaio dell'anno scorso, troverai una percentuale più alta di quest'anno. Se vuoi fare un paragone SERIO devi prendere il periodo ottobre-aprile, senza scorporarlo.
tazmaniac 1 anno fa su tio
@MIM si, si...beeh, beeehh.
MIM 1 anno fa su tio
@tazmaniac Ottima risposta taz, ma non me ne aspettavo una diversa sinceramente. Complimenti.
tazmaniac 1 anno fa su tio
@MIM grazie, in effetti, quando uno si arrampica col sapone sui vetri e nega l'evidenza anche davanti alla prova provata, c'è altro da dire? Direi di no era l'unica risposta che si può dare a te e agli altri pecoroni convinti di chissà quale complotto o inutile blocco perchè dopotutto, se calcoliamo tutti i decessi da quando è comparso l'uomo sulla terra, il tasso di mortalità è solo dello 0.0000000000001% ...
Hubelius 1 anno fa su tio
@tazmaniac Eheh guarda se tu ti bevi tutto e se sei così sicuro delle statistiche e le prendi per oro colato ok, ma non dare del pecorone a chi si fa due domande e cerca di vedere la situazione con occhio critico.. Leggi qualcosa, informati da varie fonti e confronti le informazioni, così si fa... Saluti
tazmaniac 1 anno fa su tio
@Hubelius il punto è proprio quello. Non sono io quello che non si documenta. Non preoccuparti che io sto proprio guardando con occhio critico, non sono medico a differenza vostra che al contrario sembrate esperti virologi. ma soprattutto, non sono un novello Fletcher, pronto a vedere l'ombra oscura di chissà quale potere occulto...voi magari, se le domande ve le fate, fatevele, ma fatele anche alle persone giuste fenomeni da tastiera. Io oltre che informarmi ho parlato con gente che negli ospedali ci lavora, con impiegati del SALVA, che dicevano per esempio quanto era impressionante vedere in un giorno solo vedere un INTERA CORSIA d'ospedale svuotarsi per le morti....ma sicuramente recitava la parte anche lui...sapete cosa, basta, avete ragione voi, sono stufo di replicare a gente che non vuole vedere il problema. Buona vita (forse).
Monello 1 anno fa su tio
Come gia scritto signori miei ...il covid è un killer che ci aspetta fuori casa ...il danaro ancora ha vinto sulla ragione ..come roma ha ben scritto vedremo fra 15 giorni !
roma 1 anno fa su tio
...troppa fretta nel riaprire...vediamo un po' come andrà fra 15gg
lollo68 1 anno fa su tio
Ma non avevano detto, visto i numeri molto bassi, che avrebbero comunicato i dati solo una volta a settimana?
spank77 1 anno fa su tio
Moser Nathalie , finalmente una Che ragiona in modo bilanciato e con logica. Peccato che per colpa della troppa paura fatta dai media stanno crescendo sempre di più coloro che delle misure se ne sbattono attaccandosi sempre sulle percentuali per giustificare la loro leggerezza difronte al virus... Senza pensate che i morti sono Stati causati in una breve ondata di pochi giorni controllata quasi subito dal lock down e dalle misure.... Il vero problema, nemmeno sfiorato, grazie alle misure, e quello della gestione in massa dei ricoverati.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-12 19:38:04 | 91.208.130.86