Archivio Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
28.03.2020 - 10:070
Aggiornamento : 18:10

Coronavirus: in Ticino altri 39 casi e 11 decessi

Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 1'727. E i morti complessivi legati al Covid-19 sono 87

Sono 385 le persone ospedalizzate, di cui 69 in terapia intensiva.

BELLINZONA - In Ticino i casi accertati di coronavirus salgono a quota 1'727. Si tratta di un aumento di 39 malati registrato nelle ultime ventiquattro ore, come si evince dai dati pubblicati questa mattina dalle autorità cantonali. Un aumento più contenuto, rispetto agli scorsi giorni

E purtroppo anche oggi è cresciuto il numero dei decessi: con altri 11 morti legati al Covid-19, sino a oggi (il dato è aggiornato alle 8) nel nostro cantone se ne registrano complessivamente 87 (ieri erano 76).

Nelle strutture ospedaliere dedicate alla cura dei pazienti affetti dal virus sono attualmente ricoverate 385 persone: 316 in reparto e 69 in terapia intensiva, di cui 60 intubate. 

Un leggero rallentamento della diffusione del virus sul territorio ticinese era già stato constatato lo scorso martedì 24 marzo, quando era stato registrato un aumento di soli 47 casi. Ma ancora ieri l'incremento è stato di 287 malati. Il consigliere di Stato Raffaele De Rosa, direttore del DSS, ha comunque parlato di «qualche timido segnale positivo».

Nella conferenza stampa di ieri, il medico cantonale Giorgio Merlani ha detto che non è necessario disperarsi per l'importante incremento dei malati. «Siamo entrati in una fase delicata e non sappiamo dove ci troviamo esattamente nell'evoluzione della curva» ha spiegato, sottolineando che «il sistema sanitario è in grado di rispondere positivamente».

Le autorità hanno ricordato l'importante della responsabilità di ogni cittadino nel rispetto delle disposizioni cantonali e federali. E De Rosa ha sottolineato: «Sarà una faticosa maratona individuale in favore del bene collettivo».

Lo ricordiamo: ieri in Svizzera è stata superata la soglia dei 12'000 malati, con oltre 197 morti legati al Covid-19. Ma il Ticino resta comunque il cantone più colpito.

L'impennata degli Stati Uniti - Nel frattempo a livello mondiale si contano oltre 600'000 casi e almeno 27'800 decessi, come si evince dai dati registrati dalla Johns Hopkins University di Baltimora. E un'impennata di persone positive al nuovo coronavirus si osserva negli Stati Uniti, che ora hanno superato la Cina e l'Italia per numero di contagi. Si parla di almeno 104'000 infetti e di oltre 1'700 morti. Ma è un dato in continua evoluzione.

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Svizzera sono disponibili su www.ufsp-coronavirus.ch e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline: 0800.144.144 (tutti i giorni dalle 7 alle 22).

La mappa dei contagi nel mondo

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-18 10:47:27 | 91.208.130.89