tio/20minuti
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
A corto di soft-drink per la riapertura delle terrazze
La decisione del Consiglio federale sta mettendo sotto pressione i fornitori della ristorazione
SONDAGGIO
CANTONE
4 ore
Elezioni comunali: il weekend decisivo
Con l'apertura dei seggi elettorali, sono scattati gli ultimi giorni per votare
CANTONE
7 ore
Ecco i radar della settimana in Ticino
Radar mobili in quattro degli otto distretti ticinesi tra il 19 e il 15 aprile.
CANTONE
7 ore
Gobbi in partenza per Roma
Tra gli obiettivi del viaggio c'è la sottoscrizione di un accordo per lo scambio d'informazioni sugli agenti privati
CANTONE
8 ore
Incidente nella galleria della Collina d'Oro
Il TCS segnala che in direzione sud si circola su una sola corsia
LUGANO
8 ore
Un fronte unito per i taxi ticinesi
Con l'addio luganese ai taxi B, cambia il nome dell'associazione dei tassisti
FOTO
LUGANO
9 ore
«Il dialogo? Fondamentale per un'Europa sana e funzionante»
Ha avuto luogo a Lugano un incontro tra i ministri degli esteri dei paesi europei in cui il tedesco è lingua ufficiale
FOTO
BALERNA
10 ore
In fuga dalle guardie di confine provoca il frontale
La polizia cantonale ha fatto chiarezza sull'incidente avvenuto oggi a Balerna: «Ferite serie per entrambi i conducenti»
LUGANO
11 ore
Il ritiro dei rifiuti a domicilio si estende in città
Le biciclette di Saetta Verde andranno a ritirare l'immondizia anche a Cassarate, Loreto e Pregassona
FOTO E VIDEO
BALERNA
11 ore
Frontale tra due auto a Balerna, due feriti
L'incidente è avvenuto attorno a mezzogiorno e mezzo all'incrocio tra viale Attilio Tarchini e via al Dosso.
FOTO
GAMBAROGNO
12 ore
Cade e batte la testa, ricoverata
Una donna anziana si è ferita attorno a mezzogiorno a Gerra Gambarogno.
FOTO E VIDEO
CADENAZZO
12 ore
Furgone sul fianco in autostrada
L'incidente è avvenuto attorno alle 11 in direzione nord. Lievi ferite per le due persone a bordo.
LUGANO
14.01.2020 - 17:390
Aggiornamento : 22:11

Sacchi rossi a macchia di leopardo: «Non fate le scorte»

Quelli da 35 litri sono difficilmente reperibili. Per ora niente multe, ma la situazione andrà a normalizzarsi nel giro di un paio di settimane al massimo

Rifiuti

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - A partire dal 1. gennaio, anche a Lugano è obbligatorio l’uso dei sacchi ufficiali. Ma sono ancora molti i cittadini che la spazzatura la buttano in quello nero. Si dividono tra chi si giustifica con “ho ancora un rotolo, voglio finirlo” e chi non riesce a trovare quelli rossi nei negozi che frequenta abitualmente.

Solo in alcuni negozi - Ma perché mancano sacchi ufficiali a due settimane dall’inizio dell’anno? «La penuria dei sacchi da 35 litri è in gran parte originata da stock eccessivi da parte di alcuni punti vendita, cittadini e attività economiche - fanno sapere dal Dicastero sicurezza e spazi urbani della Città -. Ne consegue una reperibilità a macchia di leopardo: presenti in alcuni negozi, carenti in altri».

«Non fate la scorta» - Il Capo area servizi tecnici Lorenzo Fornara invita i cittadini a «non fare scorte di sacchi, acquistando uno o due rotoli alla volta». Pare infatti che c’è chi, inspiegabilmente, a casa ha già sacchi rossi per un paio di anni. «La loro presenza sugli scaffali sarà garantita da forniture regolari». Non c’è pericolo di restare senza e non serve alimentare un’ansia da spazzatura, quindi. La Città ricorda inoltre che il prezzo dei sacchi è direttamente proporzionale al loro volume. Le piccole economie domestiche possono pertanto acquistare in alternativa a quelli da 35 i sacchi da 17 litri.

"Ritardatari" senza sacchi - Alcuni di quelli che non sono riusciti a trovare i rotoli rossi, confessano di uscire a buttare la spazzatura quando è già buio, per evitare gli sguardi dei vicini di casa. «Capiamo l’imbarazzo - aggiunge Fornara -. I sacchi ufficiali sono in vendita dall'inizio di dicembre 2019, proprio con l'intenzione di evitare la corsa agli acquisti dell'ultimo minuto. Purtroppo alcuni "ritardatari" hanno messo ulteriormente sotto pressione la rete di distribuzione».

Per ora niente sanzioni - I trasgressori rischiano una multa? «Attualmente il servizio è impegnato nel sensibilizzare e informare l'utenza al corretto smaltimento dei rifiuti. Non sono previsti controlli a tappeto ed eventuali sanzioni saranno comminate solo nei casi più gravi di abuso, secondo il principio della proporzionalità. Non appena ci sarà una normalizzazione nell'approvvigionamento dei sacchi, gradatamente saranno introdotti i controlli, con le relative eventuali sanzioni».

Ancora un paio di settimane - Non esiste allora una data a partire dalla quale i sacchi neri non saranno più tollerati. Perché l’obbligo è già in vigore dal 1. gennaio 2020. Quelli neri restanti possono essere utilizzati a vari scopi, «ad esempio per imballare e proteggere oggetti e materiali di vario genere». Tuttavia, la situazione andrà a normalizzarsi nel giro di un paio di settimane al massimo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Lucadue 1 anno fa su tio
Mi sto chiedendo come faranno per controllare i sacchi neri abusivi ora che i contenitori sono tutti interrati. Auguri ai controllori!
Mattiatr 1 anno fa su tio
Non capisco come mai in tutti i comuni del Ticino la tassa è già operativa da un'anno, e nella grande Lugano invece hanno la possibilità di iniziare dopo.
palagione 1 anno fa su tio
Non preoccupatevi, a Bellinzona era capitata la medesima storia, senza contare quelli difettati che hanno dovuto ritirare, si rompevano subito
Tato50 1 anno fa su tio
@palagione Io ho ancora la scorta di quelli arancioni che costavano di più (furbo) ;-))
87 1 anno fa su tio
Non so a Lugano, ma in genere vedo che il costo dei sacchi si aggira a: Fr 0.60 sacco da 17 L ; Fr 1.25 sacco da 35 L ; Fr 2.15 sacco da 60 L ; Fr 3.95 sacco da 110 L.¶ Il tutto per l'esorbitante incidenza di 3.6 cts/L su tutti i sacchi.
mailen 1 anno fa su tio
oggi sono andata coop e migroscecda 35 litri nessuna traccia e quindi cosa devo fare?
87 1 anno fa su tio
@mailen prendi il rotolo da 17 litri o da 60 litri :-)
gigipippa 1 anno fa su tio
Non fate la scorta perché chi avrebbe dovuto farla non l' ha fatta! Spero perlomeno che non sia un fornitore unico.
Tarok 1 anno fa su tio
coop migros niente sacchi e siamo al 14 gennaio. non date la colpa agli utenti, potevate immaginarlo sulla base delle esperienze degli altri comuni.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 01:22:13 | 91.208.130.86