OTR Mendrisiotto
MENDRISIO / VAUD
18.07.2019 - 12:350

Anche le Processioni storiche alla Fête des Vignerons

Prevista una conferenza il 28 luglio, mentre per tutto il periodo della manifestazione saranno esposti due piccoli Trasparenti

MENDRISIO - Le Processioni della Settimana Santa di Mendrisio sono le uniche candidate ticinesi alla lista dei Beni immateriali culturali dell’UNESCO. Una lista rappresentativa che contiene i nomi di otto tradizioni viventi che il Consiglio Federale ha scelto di candidare a questo riconoscimento prestigioso. La Fête des Vignerons, che si svolgerà a Vevey dal 18 luglio all’11 agosto 2019, è stata la prima delle otto candidature ad essere presentata all’UNESCO e ad essere confermata. Per le Processioni si dovrà attendere fino a dicembre per ricevere il responso della valutazione da parte di UNESCO.

Nell’ambito degli eventi che saranno organizzati presso la Maison Ticino ci saranno anche le Processioni della Settimana Santa di Mendrisio. Il tema delle “tradizioni viventi” e della candidatura svizzera alla lista dei beni immateriali culturali accumuna chiaramente i due eventi e permette di interpretare la presentazione delle Processioni in questo contesto come un’occasione importante.

Grazie all’interessamento di Sapori Ticino ed alla disponibilità del professor Lorenzo Cantoni, professore dell’Università Svizzera italiana di Lugano e detentore della cattedra UNESCO dedicata alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, al turismo sostenibile e al patrimonio mondiale, il 28 luglio sarà organizzata una conferenza per approfondire il concetto stesso di Patrimonio culturale immateriale e ne sarà ripercorsa la storia e la valenza per il futuro.

Ma la presenza delle Processioni alla Maison Ticino non si limiterà alla conferenza del 28 luglio. Durante tutto il periodo in cui Sapori Ticino gestirà questo spazio nelle sale del Grand Hotel du Lac saranno esposti due piccoli Trasparenti realizzati da Giovanni Battista Gabutti nel 1790-92, che il comune di Mendrisio ha  messo a disposizione per quest’occasione. L’idea è quella di permettere quindi alle Processioni di presentare uno degli elementi distintivi più caratterizzanti di questa tradizione vivente e della sua candidatura, perché unica a livello cantonale.

Per introdurre il tema dei Trasparenti ed anche delle Processioni a tutto il pubblico che frequenterà la Maison Ticino in questo periodo, sono state realizzate delle cartoline “emozionali” che Sapori Ticino distribuirà attivamente e che permetteranno non soltanto di leggere un breve testo che introduce il tema delle Processioni, ma anche di guardare un video. Chi riceverà la cartolina potrà decidere di scaricare l’APP WOW TICINO, realizzata dalla società Momò Inventio, e grazie alle nuove tecnologie potrà animare l’immagine sul fronte della cartolina e scoprire le Processioni grazie al video prodotto lo scorso anno dall’OTR in collaborazione con Sky Scoop.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 21:27:08 | 91.208.130.87