ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Tramonta il posto fisso, decolla l'interinale
I dati sono incoraggianti e il mondo del lavoro interinale è in continua espansione, tanto che fino al 20% delle persone che (ri)trovano un posto fisso vengono proposte dalle agenzie specializzate
CUGNASCO-GERRA
7 ore
È nata la nuova Associazione Anziani Cugnasco-Gerra
Eletta la presidenza e il comitato. Lo scopo? Prevenire e combattere l’emarginazione delle persone anziane
CONFINE
7 ore
Lieve terremoto avvertito in Valposchiavo
La terra ha vibrato, ma non si attendono danni
CANTONE
8 ore
Caccia sì, ma non stressiamo gli animali al gelo
Si apre la caccia tardo autunnale. Cervi, caprioli e cinghiali sono le prede. Ma con dei limiti: «Le condizioni sono estreme, bisogna evitare che gli animali disperdano le loro energie»
CANTONE
9 ore
La legge "Fogazzaro" si è arenata. Bertoli: «Il Parlamento decida»
Da febbraio la modifica della legge scolastica è in Commissione, dove si sta tentando l'operazione di unire due rapporti antitetici. Il direttore del Decs: «È un'operazione impossibile»
CANTONE
11 ore
Uccise la moglie: condannato a diciotto anni di carcere
È colpevole di assassinio il 57enne macedone comparso alle Criminali per il delitto di Ascona
ROVEREDO (GR)
11 ore
Equilibri in Municipio di nuovo in discussione
Il Tribunale federale ha accolto in parte il ricorso della sezione Liberale democratica sul conteggio delle schede dell'elezione dell'ottobre 2018
CANTONE
11 ore
Un anno impegnativo per il sindacato dei docenti
Dalla pausa per i docenti di scuola dell’infanzia, all’ottimizzazione dei consigli di classe, fino alla riforma del liceo
CANTONE / URI
11 ore
Scontro nel San Gottardo, circa 40mila franchi di danni
L'impatto contro un pullman è costato un bello spavento all'automobilista, che ha effettuato un testacoda prima di andare a sbattere contro la parete della galleria
LUGANO
11 ore
«Ma quale conflitto d'interessi?», Valenzano Rossi risponde alla Lega
La capogruppo PLR sottolinea come la collaborazione, legale, fosse nota da tempo. E rilancia: «Attaccata per indurre al silenzio le voci critiche e per mancanza di argomenti validi»
FOTO
CANTONE
12 ore
Sos Infanzia premia quattro associazioni
Consegnato il riconoscimento in onore di Federico Mari a Malattie Genetiche Rare Svizzera Italiana, Shark Team 2000, Illy e la Sindrome di Goodpasture e ATKYE
FOTO E VIDEO
CENTOVALLI
12 ore
Operazione mozzafiato: cinque campane in volo a Rasa
Video spettacolare sui monti innevati. Claudio Simoni, segretario della “parrocchia”: «È un momento storico per noi»
CANTONE
12 ore
Il prof. Giovanni Pedrazzini in conferenza a Massagno
L'evento, aperto a tutti, permetterà al pubblico di conoscere un luminare del suo ramo, unico ticinese a ricoprire la carica di Presidente della Società Svizzera di Cardiologia
CANTONE
12 ore
Genova e Savona propongono la loro strategia dei trasporti
Dubbi sulla fattibilità della Chiasso-Lugano. Autotrasporto strategico ancora per molti anni a venire
CANTONE
12 ore
Oltre trenta domande sulla politica carceraria
L'interrogazione al Consiglio di Stato si inserisce in un'indagine avviata dal deputato ginevrino Pierre Bayenet
LUGANO
13 ore
Lavori stradali a Viganello, ecco dove fare attenzione
Si terranno di notte, tra il 25 di novembre e il 6 di dicembre
ASCONA
15.02.2019 - 19:110
Aggiornamento : 21:15

Muro di silenzio per una passerella lastricata di ricorsi

Ispirata a quanto realizzato da Christo sul Lago di Iseo, l'opera che si collegherebbe alle Isole di Brissago sta incontrando molte resistenze. Cantone sotto accusa. No comment dei promotori

CHRISTO SUL VERBANO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ASCONA – C'è un muro di silenzio attorno alla passerella di tre chilometri circa, che collegherebbe Ascona alle Isole di Brissago. Tutte le parti in causa restano con le bocche chiuse, in attesa di sapere come saranno valutati dal Tribunale amministrativo cantonale i ben cinque ricorsi maturati contro il progetto. Un'opera imponente, ma comunque non invasiva, ispirata a quanto realizzato anni fa dall'artista americano Christo sul Lago di Iseo, in Italia. Il progetto, almeno nelle intenzioni, porterebbe nella regione turismo e introiti. 

Preoccupazione a prescindere – La situazione venutasi a creare è nota. Al ricorso della Società ticinese per l'Arte e la Natura se ne sono aggiunti strada facendo altri quattro, inoltrati da privati. Sotto accusa sarebbe soprattutto l'iter procedurale attuato dal Cantone. A suscitare qualche perplessità è il fatto che i ricorsi siano stati inoltrati ancora prima che l'opera venisse presentata nella sua completezza. Finora c'era stata una serie di serate informative. Tanto è bastato per scatenare le ire e le preoccupazioni di alcuni. 

Operazione ecologica – Il progetto verrebbe seguito dagli stessi specialisti che hanno permesso a Christo di avere un enorme successo sul Lago di Iseo. La passerella sarebbe composta da circa 220.000 cubi galleggianti di polietilene ad alta densità. Un'operazione ecologica che permetterebbe di riciclare ben 500 tonnellate di materiale plastico di scarto. 

Nessuno parla – Il Governo è stato naturalmente informato della situazione venutasi a creare. Spetterà adesso al Tribunale amministrativo cantonale stabilire la pertinenza dei ricorsi. Contattati da Ticinonline/ 20 Minuti, i promotori della passerella non hanno voluto rilasciare dichiarazioni in merito. Non parla neanche l'ex sindaco di Ascona, Aldo Rampazzi. «È una situazione delicata, quello che dovevo dire, l'ho detto in privato ai diretti interessati». 

Commenti
 
Jonathan Bopp 9 mesi fa su fb
Facciano piuttosto un parco con grill gratuiti servizi igienici e posteggi. Dove possiamo esistere senza pagare
centauro 9 mesi fa su tio
Secondo me non è una cattiva idea ma come già scrivevo è pericoloso e troppo lunga farla iniziare da Ascona, meglio dalla costa che sta di fronte, meno impatto ambientale e maggiore sicurezza. Anche se è un'idea copiata, come tante iniziative che hanno preso ispirazione da altre, un certo successo lo possono avere e attirare tanti turisti che scoprono la regione. ma il Ticino è piccolo e fatto di troppe menti vecchie e grippate, non si devono disturbare gli abbienti proprietari di ville sul lago dal nord - Europa e dalla Russia e intasargli le strade per quando si spostano con le loro Bentley........
Paolo Monteverdi 9 mesi fa su fb
Inventarsi qualcosa di nuovo ? Originale ? Sarà una brutta copia di una cosa già fatta ... Una cinesata ;-)
Ben8 9 mesi fa su tio
Peccato che Christo non abbia scelto la nostra regione per la costruzione della sua geniale passerella! Scoppiazzarne una diventa una grande fesseria senza senso, ci faremmo ridicoli in tutto il mondo è come tagliare una tela e pensare di essere originali! Pf inventate qualcosa di nuovo
curziocurzio 9 mesi fa su tio
Sul lago di Iseo l'80% che si recava era turismo di giornata e si recava in auto, ammettendo che gli Svizzeri tedeschi arrivano in treno, ma il bacino Lombardo arriva in Auto, quindi per 5 anni colonna perenne da metà Ceneri è garantita! Questo impatto ambientale il Dipartimento del territorio ne ha tenuto conto?
vulpus 9 mesi fa su tio
@curziocurzio Probabilmente non avuto tempo,impegnati nello sfornare le 2 gallerie del locarnese. Aprile incombe!
centauro 9 mesi fa su tio
@curziocurzio Forse i Lombardi dal momento che vedono il prezzo dei biglietti dei treni svizzeri pensano subito che è meglio farsi 5 anni di coda!!! e poi che novità sarebbe, tutti i giorni settimanali il Ticino è una coda unica!!!!!!
Max Bartolini 9 mesi fa su fb
Destinata a concludersi in un sogno
vulpus 9 mesi fa su tio
Questo progetto è interessante perchè crea un dibattitto e sensibilizza la popolazione sugli eterni dilemmi: turismo di qualità o quantità?(anni fa Solari aveva fatto una giravolta a favore della qualità), ecologia ambientale o maggiore inquinamento? Ticino salubre e a misura di uomo o economia turistica , che vive della giornata per un cono gelato e una bibita venduta? Presto se ne saprà di più delle scelte dei Ticinesi. Una preoccupazione sorge: essendo una iniziativa totalmente privata, fra 5 anni ci saranno ancora questi signori a smantellare e smaltire? Ci saranno ancora a ripulire il lago di tutto il pet che andrà a spandersi in tutto il lago?O sarà l'ente pubblico che dovrà raccoglierne i cocci?
Romy Ribi 9 mesi fa su fb
Meno male che ci sono ricorsi per una spesa inutile. Un opera che poi va eliminata invece di fare piste ciclabile lungo il lago per noi Ticinesi https://siviaggia.it/notizie/video/nuova-pista-ciclabile-sul-lago-di-garda-la-piu-bella-europa/208474/
Pachi Torcia 9 mesi fa su fb
Romy Ribi tutte e due meglio....
Romy Ribi 9 mesi fa su fb
Pachi Torcia pr un'immensa spesa...😉 meglio qualcosa che resta
Pachi Torcia 9 mesi fa su fb
Si spendono un sacco di soldi a cavolo nel sociale..... Romy Ribi: discorso un Po da trogloditi(nel discorso)... gioverebbe al ticino
bubi_67 9 mesi fa su tio
Ecologico? Riciclare 500 tonnellate di materiale plastico? E fra 5 anni? Il materiale plastico diventa improvvisamente ecologico?!?
Equalizer 9 mesi fa su tio
Sfacciatamente copiata, troppo lunga, inutile, costosa.
comp61 9 mesi fa su tio
@Equalizer hai ragione su tutto, ma non ci si può sempre lamentare di tutto e bloccare tutto a prescindere…. Cosi ci meritiamo un cantone di vecchi e un turismo ottuagenario… Ops, é già cosi….
Equalizer 9 mesi fa su tio
@comp61 Sono in parte d'accordo con te, troppe volte ci si lamenta per niente, il mio più che un lamento è una richiesta: per favore facciamo qualcosa di originale, fuori dagli schemi e assolutamente di non copiato.
streciadalbüter 9 mesi fa su tio
@comp61 Equalizer:anch`io sono contro i vecchi:bisognerebbe gia`eliminarli da piccoli.
comp61 9 mesi fa su tio
@Equalizer certamente, però aggiungere l`originalità ad un progetto del genere non sarà pe niente facile….
Dejan Savic 9 mesi fa su fb
Cristian Braia
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:39:25 | 91.208.130.89