tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
36 min
Un giro di boa per la traversata ai tempi del coronavirus
La nuotata popolare avrà luogo il prossimo 23 agosto e la partecipazione è limitata ai residenti in Svizzera
CANTONE
2 ore
Poliziotti sotto tiro, il sindacato reagisce
Il sindacato Ocst funzionari di polizia segnala l'aumento di attacchi, fisici e verbali, contro le forze dell'ordine
CANTONE
2 ore
«Senza aiuti Covid, noi cliniche private costrette a licenziare»
«Abbiamo garantito il pieno supporto al Cantone nella gestione dell'emergenza Covid»
GORDOLA
3 ore
Chi ha aiutato Aurèle sulla via dei Monti Motti?
La polizia è in cerca dell'uomo che aveva aiutato Aurèle a ritrovare la via. Si è smarrito di nuovo.
CANTONE
3 ore
Furbetti dei crediti Covid: denunciati in 10
In Ticino la Procura indaga su una serie di presunti abusi sui prestiti garantiti dalla Confederazione
LUGANO
4 ore
Spaccio di coca, quattro arresti
In manette anche un 75enne. Sequestrati alcune decine di grammi
CANTONE
5 ore
In Ticino due contagi, e un nuovo ricovero
Sale ancora (ma di poco) il numero dei positivi nel nostro cantone. I decessi stabili a 350
CANTONE
6 ore
"Bolidi" rumorosi, scattano i controlli
La Polizia cantonale annuncia una campagna mirata sulle auto truccate. «Numerose segnalazioni»
CANTONE
6 ore
Oltre 14 milioni per sistemare fiumi e laghi
Obiettivo: rivitalizzare i corsi d'acqua, le rive dei laghi ed evitare le piene
BLENIO
7 ore
Cosa si inventano in Val di Blenio
Una camera d'albergo mobile, per dormire sotto le stelle. Il progetto della capanna Gorda e di Svizzera Turismo
LUGANO/SREBRENICA
7 ore
«Quel terrore che mi inseguì fino a Chiasso»
È trascorso un quarto di secolo dal genocidio di Srebrenica, un testimone racconta ciò che accadde quei giorni
LUGANO
9 ore
Ristoratori ticinesi ottimisti
Uno studio di UBS parla di facile ripresa. GastroTicino: «Momento difficile per chi lavora con business e congressi».
AIROLO
9 ore
«Fermate quel mostro: interrate quei tralicci»
A Nante, in Leventina, un bosco rischia di essere distrutto da un progetto elettrico. Scoppia la rivolta.
CANTONE
20 ore
«Mascherine gratis sui mezzi pubblici»
Lo chiede il Partito socialista in una lettera aperta indirizzata al Governo ticinese
VIDEO
LOCARNO
21 ore
I dinosauri sono sbarcati nella Rotonda di Locarno
Ecco Dinosaurs Park, la mostra evento che apre i battenti domani in Piazza Castello
LUGANO
24.09.2018 - 07:000
Aggiornamento : 11:00

Voli e hotel di lusso: è caccia al consulente "scroccone"

Un uomo d'affari del Luganese ha lasciato conti non pagati in diversi alberghi a cinque stelle. Il Badrutt's Palace è solo una delle vittime. 

LUGANO. Un conto a sei cifre in uno degli hotel più lussuosi della Svizzera: mai pagato. La notizia dello scoperto-record di 211mila franchi lasciato al Badrutt's Palace di St. Moritz da un uomo d'affari del Luganese  – ne abbiamo parlato a giugno – ha scavalcato i confini nazionali: è arrivata in Italia, a Padova, luogo d'origine dell'ospite “scroccone”. 

"Bella vita" in Ticino - Qui N.S.* lo conoscono bene. E c'è chi reclama da lui altro denaro mentre il 40enne, trapiantato sul Ceresio, fino a poco tempo fa avrebbe fatto la “bella vita” nei cinque stelle: oltre che al Palace, sarebbe stato un habitué anche del Villa Principe Leopoldo, e degli alberghi di lusso Four Seasons. 

«Ci siamo fidati» - A novembre scorso, durante un viaggio di lavoro a New York, un hotel della catena canadese gli ha fatturato spese per oltre 100mila franchi: a saldare il conto è stata un'agenzia di viaggi padovana, che non ha più rivisto i soldi. «Era un nostro cliente fisso e ci siamo fidati» raccontano i titolari, che ora si sono rivolti a un legale.

Oltre 600mila franchi - In tutto reclamano «circa 200mila franchi accumulati in viaggi d'affari per vari continenti, sempre con voli in prima classe e in alberghi lussuosi». La stessa cifra aspetta un'agenzia di eventi sempre di Padova: anche qui i titolari si sono rivolti a un avvocato.   

Da Lugano a Singapore - Ma il businessman “scroccone” sembra sparito nel nulla. Nel suo attico a Castagnola, dove quest'estate sono comparsi i sigilli dell'ufficio fallimenti, i vicini non lo vedono da tempo. Idem nell'ufficio di via Nassa dove «non entra nessuno da mesi» spiega l'amministratore. Lo studio è una succursale di una società con sede al 42esimo piano di un grattacielo a Singapore. Che però risulta in liquidazione. Una seconda società a lui intestata in un altro paradiso fiscale (le Isole Vergini britanniche) è comparsa invece nell'inchiesta Panama Papers. Forse i guai finanziari sono iniziati da lì. 

* nome noto alla redazione

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Roberto Puglisi 1 anno fa su fb
Fessi
Giovanni Gionny Bruzco 1 anno fa su fb
Alessandra Ostinelli Maria Italo Turano sará stato topo?
Giorgio Gori 1 anno fa su fb
Sicuramente ha pagato con la Blufcard !
Eva Zimmermann 1 anno fa su fb
Uomo d'affari italiano,compagno di Lillo. ??
Bea Lugano 1 anno fa su fb
...e avanti imbrogli di qua imbroglioni di là ?
ctu67 1 anno fa su tio
ma per un errore non si puô mettere il nome ? mai questi errori...e num a pagum
Pulentaebrasaa 1 anno fa su tio
@ctu67 Per errori molto meno gravi, certa gente è stata messa pubblicamente alla gogna! Tutta questione di volontà e interesse.
Samuele Fabris 1 anno fa su fb
Sarà mica Lillo l’idraulico ....
Lokal1 1 anno fa su tio
Quanto mi sento scemo....
Zarco 1 anno fa su tio
Beh , non so chi sia , ma la parola “uomo d’affari “ mi pare inopportuna a 360 gradi!
Hardy 1 anno fa su tio
Magari per puro scherzo o per pigrizia un giorno mi metto al volante senza patente e scommetto che dopo 500 metri mi beccano e mi multano. Questo invece se la spassa senza problemi. Ogni tanto mi chiedo che cosa lavoro a fare.
dan007 1 anno fa su tio
E voi gli date il permesso a delinquere nel nostro Paese bravi e piena la Svizzera di scrocconi
Pulentaebrasaa 1 anno fa su tio
@dan007 In certi paesi se ti comporti così, ti suona alla porta un bestione alto 2 metri e te li fa tirare fuori "con le buone" i soldi, anche perchè se non li sganci, si passa alle cattive. Chiamiamola selezione naturale.
Logico 1 anno fa su tio
* nome noto alla redazione peccato, non era male poter mettere in guardia anche altri, maledetta privacy ... che protegge i “delinquenti” (ma ovviamente non NS che negherà qualsiasi addebito), roba da non credere.
Zarco 1 anno fa su tio
@Logico Essere onesto , molte volte un grosso limite ! Poi da noi, condanne ridicole
sipial 1 anno fa su tio
Più che scroccare ha saputo cogliere l' ingenuità di chi lo "conosceva". Fidarsi è bene, ma non fidarsi...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 15:55:21 | 91.208.130.85