Ti Press
CANTONE
11.08.2017 - 15:300
Aggiornamento : 17:14

La Polizia chiarisce: «Gli agenti non possono fumare la canapa light»

Nonostante non sia considerata una sostanza stupefacente, la canapa con THC inferiore all’1% può determinare una condizione di inattitudine alla guida

BELLINZONA - A seguito di un articolo pubblicato su un sito ticinese, la Polizia cantonale intende chiarire che il Comando ha proibito a tutti i propri collaboratori di consumare prodotti a base di canapa, anche se inferiore all'1% di THC.

Benché la cosiddetta canapa light non sia punibile in base alla Legge federale sugli stupefacenti o alla Legge e regolamento cantonale sulla canapa, essa può determinare una condizione di inattitudine alla guida ai sensi della Legge federale sulla circolazione stradale. Inoltre, precisa la Polizia, «dato che alla vista e all'odore non è possibile distinguere la canapa con tenore di THC inferiore all'1% da quella stupefacente, viene ritenuto inopportuno l'associare un agente di polizia a un possibile consumo di cannabis».

 

 

 

 

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-27 03:19:35 | 91.208.130.86