Immobili
Veicoli

LUGANOA qualcuno le luci non vanno giù

15.12.16 - 07:11
Tempo di decorazioni natalizie. Consumi dimezzati in Ticino. Ma l'inquinamento luminoso aumenta. E non mancano le lamentele dei cittadini
foto tio.ch-20 min
A qualcuno le luci non vanno giù
Tempo di decorazioni natalizie. Consumi dimezzati in Ticino. Ma l'inquinamento luminoso aumenta. E non mancano le lamentele dei cittadini

LUGANO - And so this is Christmas. Il Ticino si illumina per il Natale, si sbizzarrisce, scatta la competizione fra vicini di casa, e su Tio.ch parte oggi la gara a chi scova le luminarie più grandi, più colorate, più strane (inviateci le vostre foto a cronaca@tio.ch, le pubblicheremo).

Luci... rosse - Per ora, il premio per la decorazione più curiosa se lo aggiudica il club Oceano di Grancia: immagini della facciata del noto locale a luci rosse con luminarie “in versione sexy” stanno facendo il giro del web. Un «doppio senso divertente» che, spiega la direzione, «non ha creato finora alcun problema alle famiglie» e nemmeno agli automobilisti della vicina A2: «In ogni caso abbiamo tutte le autorizzazioni» precisano i titolari.

Costi dimezzati - Non tutti possono permettersi un impianto del genere, chiaro. Ma i ticinesi si danno da fare. Spendono di meno e illuminano di più: se nel 2010 i consumi di energia per decorazioni natalizie nel nostro Cantone erano stati di 2 milioni di franchi, quest'anno la cifra scenderà a 860mila franchi secondo una stima elaborata per tio.ch-20minuti da SvizzeraEnergia. Meno della metà. «Merito della diffusione delle luci Led» spiega l'esperto della Supsi Nerio Cereghetti. 

C'è chi dice no - La luminosità pre-natalizia, però, non piace a tutti. Anche in Ticino non è mancato chi, nei giorni scorsi, si è rivolto al Dipartimento del Territorio per informarsi sulle restrizioni previste dalla legge. Nessun reclamo né cause legali (finora). «Trattandosi di impianti temporanei, è facile immaginare soluzioni di compromesso soddisfacenti sia per il reclamante che per il proprietario della luminaria» spiega Sergio Kraschitz dell'Ufficio della prevenzione dei rumori.

«Pochi controlli» - Basta rispettare gli orari consentiti: dalla 1 di notte alle 6 del mattino luci spente, lo impone una legge federale anche se «purtroppo quasi nessuno controlla che venga rispettata» fa notare Stefano Klett di Dark Sky Switzerland, sezione Ticino. L'associazione, che da sempre si batte contro l'inquinamento luminoso, lunedì ha scritto al Municipio di Melide per protestare contro l'accensione di un mega-faro sulla pista di Melide Ice.

Il Cantone più luminoso - «I Comuni dovrebbero vigilare sull'osservanza delle regole, ma sul tema c'è ancora poca sensibilità» continua Klett. «Siamo di gran lunga il Cantone più illuminato della Svizzera in rapporto agli abitanti. È questione di mentalità. Nessuno vuole rovinare il Natale, ma attenti ad esagerare».  

COMMENTI
 
skullwings 5 anni fa su tio
Ma perché ogni volta che uno ha un idea un po' originale e diversa per abbellire le nostre giornate già tanto grigie c'è il/la solito che vuole rovinare la festa? La solita invidia. e nel caso della foto puritanismo inutile.
Jnb 5 anni fa su tio
Secondo me non c'è niente di male. Noi decoriamo le nostre case e albero e loro il palazzo!
bibis 5 anni fa su tio
Sono passata di li l'altra sera e ho pensato che erano pittoresche le decorazioni all'Oceano e che ci sarebbe stata bene una donnina nel bicchiere.. o viste le dimensioni.. un donnone ;-)
Macjack 5 anni fa su tio
In TV si vede di peggio... Non vedo il motivo di alimentare polemiche inutili. Inoltre il doppio senso lo percepisce solo chi ha il pensiero "sporco", perché potrebbe benissimo rappresentare anche un bicchiere da gin o qualsiasi altra cosa...
comp61 5 anni fa su tio
si, va gin.....
Macjack 5 anni fa su tio
ahahah... come non detto!! :)
comp61 5 anni fa su tio
:) personalmente io trovo l`insegna volgarotta, sarebbe molto più bella e intrigante senza bicchiere
F/A-18 5 anni fa su tio
Viola, Ciola, se gli togli il bicchiere la gente si disorienta.
comp61 5 anni fa su tio
in che senso si disorienta??
F/A-18 5 anni fa su tio
Beh, visto che il bicchiere messo lì vuol dire una cosa sola, il fatto di non esserci non fa capire ai frequentatori di quel palazzo in modo esplicito l'attività che si esercita, in altre parole li disorienta.
Tato50 5 anni fa su tio
Ognuno si sbizzarrisce come crede, ma quando vedo che nella prima settimana di novembre certe case sono già "ghirlandate", a volte persino con luminarie che lasciano il tempo che trovano (in pratica fanno schifo), alberi di Natale che se li guardi per 10 minuti ti sembra di aver bevuto una bottiglia di grappa, mi chiedo se abbia ancora un senso il Natale. E il 27 dicembre gireranno già nei supermercati le "maschere di Carnevale" ;-((
mariposa 5 anni fa su tio
... ha un'unico significato. La nascita di Cristo. Questo è l’ unico motivo per il quale esiste il NATALE. è una festa Cristiana, tutto il resto è superfluo. Oggi giorno però esiste solo il consumismo, anche da chi non è credente. Ecco perché, da tanti anni non lo festeggio più, o perlomeno non lo festeggio come la società lo ha impostato.
Svizzera87<3 5 anni fa su tio
concordo!
SosPettOso 5 anni fa su tio
A suo tempo il natale cristiano ha soppiantato i festeggiamenti che accompagnavano il solstizio invernale che celebrava il ritorno della luce... un ritorno alle origini insomma!
sedelin 5 anni fa su tio
uno schifo. si é confuso il carnevale, la lussuria, l'ingordigia, il piacere smodato con il significato del natale e il concorso per le luminarie più belle?! il degrado continua... :-(
moonie 5 anni fa su tio
suvvia! è solo una donna che si fa la pipì addosso :-)
F/A-18 5 anni fa su tio
Concordo........., stiamo perdendo la nostra identità.
Gus 5 anni fa su tio
Bella illuminazione!
Vinsanto 5 anni fa su tio
Finalmente qualcosa di nuovo...... e non volgare come altre pubblicità sulle strade. Anche il consumo energetico è sotto controllo vista la presenza di soli LED. A Giannino Buon Vino consiglio di usare l'esercito per cose più importanti. (sembra un commento frustrato)
bubi_67 5 anni fa su tio
Secondo me non è frustratato ma FRUSTATO! Li sai dove sono, hanno chiuso i bordelli e le hanno sparse in tutto il cantone. Forse sono proprio coloro che hanno voluto chiudere i bordelli che hanno parecchi appartamenti da affittare,,,,
Vinsanto 5 anni fa su tio
Santo subito !!!!!
elvicity 5 anni fa su tio
però... :-) rende l'idea
vulpus 5 anni fa su tio
L'inquinamento luminoso, aumenta nel periodo Natalizio, e ci potrebbe anche stare. Ma che preoccupa è quello che c'è durante tutto l'anno. Abbiamo intere zone del cantone , illuminate a giorno , anche a notte fonda, in zone dove dopo le 20.00 non c'è anima viva. Purtroppo i nostri amministratori, sempre attenti alle spese, con l'avvento dei leed, hanno risparmiato , per cui la deduzione che hanno fatto , è stata d aumentare i punti luce pubblici. Un esempio su tutti è quello che è stato eseguito tra a Camorino, sulla cantonale, tra l'innesto in autostrada e il giardiniere Bürgi: c'erano e candelabri che illuminavano in maniera eccellente il necessario. Li hanno smontati e sono apparsi ca 15 candelabri, a leed, per illuminare un pezzo di strada lungo un centinaio di metri, dove non c'è nulla tranne le carreggiate.
Giannino Buon Vino 5 anni fa su tio
Chiudere quel posto schifoso, la prostituzione deve sparire dal nostro cantone! metterle tutte in galera e mettere in galera chi ci v! CI VUOLE L'ESERCITO!
demon631 5 anni fa su tio
Giannino tirat ciok che le mei ci i putan num ga campum Ciao
limortaccituoi 5 anni fa su tio
Ma che bell'idea! Questo bigottismo ottocentesco avrebbe come risultato immediato il riversamento delle lucciole in strada, nelle mani di qualche pappone che oltretutto non pagherebbe nessuna imposta. L'esercito ci vorrebbe per andare a stanare quelli come te e consegnarli nelle mani dei camici bianchi....
Miao84 5 anni fa su tio
che tipo che sei...ma sai che non siamo più nel 1800 e le streghe non esistono...CIUCHETöNN
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO