Immobili
Veicoli
Foto Archivio Ti-Press
LUGANO
24.08.2015 - 09:220

Grandi pulizie in città nel Clean up day

Venerdì 11 e sabato 12 settembre si tiene la seconda edizione dell'evento

LUGANO - Grandi pulizie in città venerdì 11 e sabato 12 settembre: Lugano aderisce per la seconda volta al Clean up day, l’iniziativa nazionale per combattere l’abbandono sconsiderato di rifiuti.

I collaboratori del Dicastero Servizi Urbani di Lugano coordineranno gruppi di volontari desiderosi di tirare a lustro la città. Le iscrizioni per l’edizione 2015 sono aperte fino al 31 agosto. Per iscriversi è sufficiente segnalare la propria partecipazione all’indirizzo cleanupdaylugano@lugano.ch; chi invece avesse domande può contattare il Dicastero Servizi Urbani allo 058 866 73 08. Finora sono state raccolte le iscrizioni di: Consorzio Valle Cassarate Lugano, Stand Up Paddle Lugano, Gruppo Scout Breganzona, Franklin University, Associazione Cuore San Salvatore e Credit Suisse.

La Città di Lugano ha partecipato per la prima volta al Clean up day nel settembre 2014 vincendo il premio per la migliore organizzazione a livello svizzero. Nelle due giornate di pulizie straordinarie, a Lugano erano stati raccolti ben 500 chili di rifiuti. La lotta quotidiana contro il littering viene 'combattuta' da circa 100 operai dei servizi urbani, che dalle 03.30 del mattino sono attivi per mantenere pulita la città.

Il contrasto ai rifiuti non si esaurisce con il Clean up day: lo scorso ottobre è entrata in vigore l’Ordinanza contro il littering e i vandalismi, che prevede pene pecuniarie per chi abbandona rifiuti. Nel corso del mese di luglio è poi iniziata la prima tappa della campagna di comunicazione contro il littering, incentrata sul problema dell’abbandono dei mozziconi. A ridosso del Clean up day 2015, partirà la seconda tappa della campagna, volta a far prendere coscienza dei tempi di decomposizione dei rifiuti abbandonati nell’ambiente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-21 15:59:28 | 91.208.130.86