TICINO/NEW YORK
02.07.2009 - 10:340
Aggiornamento : 25.11.2014 - 09:46

La "grande mela" premia due architetti ticinesi

Vedrà la luce nel 2011 la nuova biblioteca pubblica disegnata da due architetti ticinesi da anni installatisi nel cuore di Manhattan.

NEW YORK - Due archiretti ticinesi sono stai premiati ieri sera dal sindaco di New York Michael Bloomberg. Allo studio di architettura americano-svizzero Pagnamenta Torriani, situato nel cuore di Manhattan, è stato attribuito dalla città di New York un premio di eccellenza nel campo del design. Viene così ricompensato il progetto di annesso della biblioteca municipale di State Island, di fronte a Manhattan.

Le motivazioni del premio, "uso intelligente dello spazio, per il bilancio energetico, la considerazione delle questioni ambientali e, infine, per il suo design", sono state spiegate dal sindaco Bloomberg in occasione della cerimonia di consegna del premio. La costruzione del nuovo stabile, battezzato "Mariners Harbor Branch of the New York Public Library", dovrebbe cominciare nei prossimi mesi e terminare, secondo programma, nel 2011.

Il Console Generale di Svizzera a New York, Christoph Bubb, si è rallegrato del fatto che presto i battelli in transito nella baia saranno accolti anche da architettura svizzera.

Ogni anno La Grande Mela attribuisce dieci premi di eccellenza per progetti realizzati nel settore dei servizi pubblici.

Anna Torriani e Lorenzo Pagnamenta, entrambi di origini ticinesi, hanno aperto il loro studio di architettura nel 1992 a New York.

 

ats/red

 

Foto apertura: www.atelier-pt.com

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 16:23:35 | 91.208.130.89