Keystone
FRIBURGO
02.08.2021 - 14:550

Due soli candidati alla successione di Levrat

Consiglio degli Stati: sarà sfida a due tra il socialista Carl-Alex Ridoré e la centrista Isabelle Chassot.

FRIBURGO - L'elezione suppletiva per la successione di Christian Levrat al Consiglio degli Stati sarà un duello tra il socialista Carl-Alex Ridoré e la centrista Isabelle Chassot. Oltre a questi due "pesi massimi" della politica friburghese, nessun altro candidato è in lizza.

Il termine per la presentazione delle liste scadeva oggi a mezzogiorno. La Cancelleria di Stato ha registrato solo i nomi della direttrice dell'Ufficio federale della cultura e del prefetto della Sarine.

Il primo turno delle elezioni suppletive per sostituire il socialista Christian Levrat si terrà il 26 settembre. Il Partito socialista friburghese spera di conservare il seggio lasciato libero da Levrat alla Camera dei Cantoni, puntando sulla candidatura di Carl-Alex Ridoré. Il prefetto della Sarine potrebbe beneficiare dell'appoggio dell'elettorato ecologista. Il Centro spera di riconquistare il seggio perso nel 2019 con Isabelle Chassot, presentata come una figura unificante.

L'UDC ha annunciato alla fine di luglio che non avrebbe lanciato un candidato nella corsa, lasciando così la via libera a un duello sinistra-destra. Il partito intende concentrare le sue forze sulle elezioni cantonali di novembre.

Christian Levrat lascerà il Consiglio degli Stati questo autunno dopo 18 anni nel Parlamento federale per assumere la presidenza della Posta. L'ex presidente del Partito socialista svizzero e sindacalista aveva annunciato di volersi candidare per il Consiglio di Stato di Friburgo, ma ha rinunciato dopo l'annuncio della nomina a presidente del consiglio di amministrazione del Gigante Giallo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 19:48:21 | 91.208.130.86