Keystone
La consigliera federale Karin Keller-Sutter ha espresso le perplessità del Governo oggi in conferenza stampa.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BERNA
4 ore
Scoperto un locale con bisca clandestina
La polizia ha sequestrato dei contanti, presumibilmente usati per il gioco d'azzardo.
BERNA
4 ore
Due svizzere disegnano l'introduzione dei Simpson
La celebre scena del divano andrà in onda stasera negli Stati Uniti.
SONDAGGIO
ZURIGO
6 ore
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
6 ore
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
8 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
10 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
10 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
11 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
12 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
22 ore
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
SVIZZERA
22 ore
Appartamento in fiamme: c'è una vittima
Il corpo è stato scoperto dai pompieri accorsi per domare le fiamme
ZURIGO
1 gior
Un botto durante il controllo, ferito un poliziotto
Ad esplodere è stato un fuoco d'artificio.
SVIZZERA
20.08.2020 - 10:420
Aggiornamento : 12:18

Il sorteggio dei giudici federali «indebolirebbe l'intera istituzione»

Il Consiglio federale raccomanda di respingere "l'iniziativa sulla giustizia".

Attualmente i giudici sono eletti dal Parlamento e secondo gli iniziativisti per essere scelti «devono essere de facto membri di un partito politico» e «avere le giuste relazioni».

BERNA - L'elezione mediante sorteggio dei futuri giudici federali costituirebbe un elemento estraneo nell'ordinamento giuridico elvetico e indebolirebbe la legittimità democratica dell'istituzione e delle sue sentenze.

Per tutti questi motivi, il Consiglio federale - contrario anche a un controprogetto - raccomanda di respingere l'iniziativa popolare "Per la designazione dei giudici federali mediante sorteggio (Iniziativa sulla giustizia)".

In principio, in Svizzera i giudici dei tribunali sono eletti, su scala sia cantonale sia nazionale, dal Popolo o dal Parlamento. Per l'elezione al Tribunale federale (TF) è competente l'Assemblea federale, precisa una nota odierna del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

Elezione frutto del caso - In caso di "sì" alle urne, la scelta dei giudici della massima istanza giudiziaria elvetica non sarebbe più oggetto di una procedura democratica, ma frutto del caso, ha precisato durante una conferenza stampa la consigliera federale Karin Keller-Sutter.

Non diverrebbe giudice la persona più idonea, ma la persona favorita dalla sorte. Stando al governo, ciò indebolirebbe la legittimazione democratica del TF.

Sistema attuale, buoni risultati - «L'attuale sistema di scelta dei giudici ha, in linea di massima, dato buoni risultati», ha affermato la ministra di giustizia e polizia. «Permette di tenere conto, oltre che dei criteri professionali, anche di quelli linguistici e regionali».

Il Parlamento tiene tradizionalmente conto dei diritti che spettano ai grandi partiti in considerazione della loro quota proporzionale. Il sistema elettorale vigente, sottolinea l'esecutivo, garantisce una composizione del TF equilibrata sotto il profilo della politica sociale, col vantaggio di consolidare l'accettazione delle sue sentenze da parte della popolazione.

L'iniziativa - L'iniziativa sulla giustizia, presentata il 26 agosto 2019 con 130'100 firme valide, chiede che i giudici del Tribunale federale siano designati mediante sorteggio. L'obiettivo è rendere la giustizia più indipendente dalla politica di partito.

Attualmente i giudici del TF sono eletti dal Parlamento e per essere scelti occorre de facto essere membro di un partito politico e avere le giuste relazioni, secondo i promotori dell'iniziativa, tra cui figura anche il politologo ticinese Nenad Stojanovic.

Stando al testo, spetterebbe a una commissione peritale decidere chi ammettere al sorteggio. In linea di massima il mandato dei giudici cesserebbe cinque anni dopo il raggiungimento dell'età ordinaria di pensionamento. I giudici potrebbero essere destituiti unicamente mediante una procedura di destituzione.

Tuttavia, ha fatto notare Keller Sutter, finora non è «mai successo che un giudice non sia stato rieletto perché una sua sentenza non è piaciuta». Gli unici due casi di non riconferma sono legati, ha spiegato, all'avanzata età dei magistrati. I giudici godono della totale indipendenza; i partiti non danno istruzioni, ha poi aggiunto la consigliera federale.

«Nessuno può essere totalmente obiettivo, se non altro a causa della sua formazione e origine. Se l'iniziativa mira a migliorare l'obiettività dei magistrati, non raggiunge il suo scopo», ha concluso Karin Keller-Sutter.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 7 mesi fa su tio
Certo un bel SI, è ora di pulizia delle nomine per partitocrazia. Si
Güglielmo 7 mesi fa su tio
Il potere giudiziario deve rimanere fuori dai giochi politici, quindi, A SORTE e votare si!! 4-5-6 candidati VALIDI? ok bigliettino e che vinca il migliore...
seo56 7 mesi fa su tio
Io voto SI.
streciadalbüter 7 mesi fa su tio
Io del parlamento svizzero non mi fido specialmente quando ha votato si per il marimonio tra omosessuali.Da mandare a casa tutti.
miba 7 mesi fa su tio
Parto comunque dal presupposto che un giudice abbia comunque le competenze per esercitare tale funzione/carica e questo indipendentemente dal colore politico. Ma forse il problema non è la presunta idoneità o meno ma semplicemente la paura che che interessi politici e/o partitici non siano più garantiti come finora. E poi scusate: ma cosa centra la GIUSTIZIA con la politica??
tazmaniac 7 mesi fa su tio
Stando al governo, ciò indebolirebbe la legittimazione democratica del TF. ...indebolirebbe quale, la nostra o la loro di legittimazione democratica?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-11 20:56:41 | 91.208.130.86