Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
44 min
A Zurigo si manifesta contro «la bugia del coronavirus»
Sono circa 500 le persone che si sono riunite per protestare contro il Covid-19 e le misure che ne sono conseguite
BERNA
1 ora
Sbaglia la curva, si schianta. Grave un centauro 53enne
L'uomo è stato trasportato d'urgenza in ospedale tramite un elicottero della Rega.
SVIZZERA
3 ore
Un secondo lockdown? «Uno scenario terrificante»
Succede in Israele, e nel Regno Unito, cosa deve fare la Svizzera per evitare un secondo confinamento?
SVIZZERA
3 ore
In fiamme sul passo del Julier
Il conducente si è fermato quando ha notato del fumo uscire dal motore dell'auto
SVIZZERA
4 ore
Non ci sarà più uno svizzero a capo dell'OSCE
L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa non sarà più guidata da Thomas Greminger
GRIGIONI
5 ore
Ladro ruba la colletta del funerale di un bimbo di 5 anni
L’appello dei genitori: «Se hai un cuore riporta quei soldi, servivano per curare i bambini malati»
SVIZZERA
6 ore
In gita sul Titlis, precipitano in un crepaccio: un morto
Coinvolti tre alpinisti di età compresa tra i 35 e i 37 anni
GIURA
16 ore
Due adolescenti provocano un incendio e fuggono
A Porrentruy è scoppiato un incendio boschivo a causa della negligenza di due adolescenti, tuttora ricercati
FRIBORGO
20 ore
La barca si rovescia, morto uno dei due occupanti
Il cadavere di un 67enne è stato rinvenuto oggi al largo di Môtier.
SVIZZERA
21 ore
Un appello in favore dei disabili
Le associazioni chiedono che i portatori di handicap non vengano dimenticati in questo periodo già difficile.
SVIZZERA
15.08.2020 - 16:570

I Verdi adottano la Green New Deal

Gli ecologisti vogliono in particolare che i pacchetti di stimolo economico si basino su criteri sociali ed ecologici.

Durante l'assemblea di Windisch il presidente Balthasar Glättli ha precisato di «voler investire sul futuro. Continuare come prima sarebbe un'alternativa molto pericolosa».

BERNA - In risposta alle crisi climatica, ambientale ed economica, i Verdi, riuniti in assemblea a Windisch (AG), hanno adottato una risoluzione in favore del Green New Deal. Si tratta di un piano per limitare gli effetti della crisi economica e proseguire con la trasformazione ecologica e sociale dell'economia e della società.

Gli ecologisti vogliono in particolare che i pacchetti di stimolo economico si basino su criteri sociali ed ecologici. La Svizzera deve uscire dalla crisi più verde e più solidale di quando vi è entrata. «Come società dobbiamo investire nel futuro, ed è esattamente quello che vogliamo fare con il nostro Green New Deal», ha spiegato il presidente Balthasar Glättli.

Per lo zurighese la domanda è semplice: «Vogliamo investire una o due volte?». Secondo il consigliere nazionale, se si ricostruisce la vecchia economia «grigia», poi si dovrà nuovamente investire per trasformarla in economia verde. «La nostra alternativa - ha spiegato Glättli - è semplice: investiamo fin da subito a favore di una trasformazione ecologica dell'economia».

La crisi legata al coronavirus ha dimostrato che enormi risorse individuali e pubbliche possono essere mobilitate in situazioni di emergenza. Occorre ora investire altrettanto per far fronte alla crisi climatica. La più pericolosa di tutte le alternative è «continuare come prima», ha sottolineato Glättli. «Perché se tutto rimane così com'è, presto niente sarà più così com'è».

La settimana scorsa, il partito dei Verdi ha presentato delle proposte per far diventare la Svizzera «climaticamente positiva» a partire dal 2040 e fare in modo che catturi più CO2 dall'atmosfera di quanta ne emette. L'ONU ha fissato il 2050 come data per il raggiungimento della neutralità climatica, obiettivo condiviso anche dal Consiglio federale e dal Parlamento.

I delegati ecologisti hanno anche adottato le raccomandazioni di voto per due scrutini del 27 settembre. All'unanimità hanno approvato le due settimane di congedo paternità per i neo-papà e hanno bocciato l'acquisto di nuovi aerei da combattimento con un solo voto contrario e due astensioni.

Nell'assemblea di gennaio, i delegati avevano già respinto l'iniziativa dell'UDC "Per un'immigrazione moderata" che chiede la fine della libera circolazione delle persone. Da parte sua, il comitato direttore del partito ha raccomandato il "no" alle revisioni delle leggi sull'imposta federale diretta (aumento delle deduzioni fiscali per figli) e della caccia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
Angurie.... VERDI fuori e ROSSI dentro !
Tato50 1 mese fa su tio
Questi si che sono vicini alla gente. Raccomandano un NO per l'aumento della deduzione fiscali per i figli. Se si votava per l'aumento delle rane, l'aumento dei lupi e la diminuzione degli ovini erano sicuramente per il SI. D'altra parte sono capre come chi li ha votati ;-(((
volabas 1 mese fa su tio
@Tato50 Ciao "vecio" come te stè? spero bene, visto che mancavi da parecchio. Per il commento ovviamente condivido. Bona sirada.
Tato50 1 mese fa su tio
@volabas Ciao, carissimo. Par la prima dumanda lè un disastar, ogni tant a ghè quaicoss da nöf . Per il Blog ho mollato perché non è più quello di una volta; ho fatto solo un paio di interventi dove mi "giravano" ma se posso, evito. Un caro saluto e stà ben almen tì ;-))
seo56 1 mese fa su tio
Ma chi li vota questi!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 15:14:56 | 91.208.130.87