Keystone
BERNA
15.06.2020 - 17:500

Affitti, in preparazione una legge per sostenere i commercianti

Le due Camere hanno accettato una mozione per concedere uno sconto del 40% ai ristoratori

BERNA - Il disegno di legge volto ad aiutare i commercianti in difficoltà a causa del coronavirus a pagare gli affitti è in preparazione e dovrebbe essere pronto in settembre. L'esame parlamentare potrebbe così iniziare durante la sessione invernale. Lo ha dichiarato oggi il consigliere federale Guy Parmelin durante l'"Ora delle domande" al Consiglio nazionale.

Il Consiglio federale è consapevole dell'urgenza di attuare questa legge, ha affermato il consigliere federale. Una volta pronto, il testo sarà inviato in consultazione. La procedura sarà tuttavia abbreviata.

Numerosi deputati hanno chiesto al governo di specificare il calendario per l'attuazione della parziale esenzione delle pigioni commerciali. Le due Camere hanno infatti accettato durante la sessione in corso una mozione che concede uno sconto del 40% dell'affitto ai ristoratori e gestori di altre attività.

Tale soluzione vale fino a un tetto massimo di 20 mila franchi di pigione mensile ed è valida per il periodo in cui sono costrette a restare chiuse a causa delle misure disposte dalle autorità. Anche le aziende che hanno dovuto ridurre la propria attività potranno beneficiare di una riduzione.

Per le pigioni comprese tra 15 e 20 mila franchi, le parti - affittuario e proprietario - possono decidere di non applicare il presente disciplinamento (clausola opt-out). Eventuali accordi già conclusi tra le parti restano inoltre validi. Il Consiglio federale dovrà inoltre prevedere un fondo per i casi di rigore.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Meck1970 7 mesi fa su tio
La sopracenerina l'unica cosa che fa è dilazionare. Se non paghi .... ti arriva il richiamo con la fattura completa da pagare. Le banche invece fanno finta di niente ....
castigamatti 7 mesi fa su tio
non trovo giusto che lo Stato interferisca nel privato dei cittadini. D'altra parte se lo hanno fatto é perché molti proprietari non sono intervenuti. Personalmente già da aprile ho ridotto del 40% l'affitto commerciale ai miei inquilini per tutto il periodo di chiusura e fino ad agosto 2020. È anche questione di buon senso…
fgreto 7 mesi fa su tio
Ma perche qui in svizzera non mi posso comprare casa mia com in Francia,italia spagna usa germania ecc ecc .Devono guadagante sempre le banche
tip75 7 mesi fa su tio
perché non obbligare le banche (che sono state aiutate in passato) a non far pagare interessi ai proprietari in quel periodo?perche non obbligare la sopracenerina a ridurre del 40%i prezzi ? troppo semplice scaricare sui proprietari
seo56 7 mesi fa su tio
No comment!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-16 13:24:39 | 91.208.130.86