Keystone
SVIZZERA / FRANCIA
28.01.2019 - 08:110

Implenia si aggiudica il Grand Paris Express

Remunerativa commessa per il più grande gruppo svizzero attivo nel settore della costruzione: i lavori di ingegneria civile da 500 milioni inizieranno a maggio

ZURIGO - Implenia, il più grande gruppo svizzero attivo nel settore della costruzione, ha indicato oggi di essersi aggiudicato un terzo contratto con i partner del consorzio Avenir nell'ambito del Grand Paris Express, in Francia. I lavori di ingegneria civile, per un importo di 500 milioni di franchi, inizieranno in maggio.

Il Grand Paris Express è un vasto piano urbanistico che prevede un treno di nuova generazione per collegare il centro di Parigi con la sua periferia entro il 2025, per un costo totale di 20,5 miliardi di euro. Il progetto, con i suoi 200 chilometri di rete e la costruzione di 68 stazioni, è considerato il più grande piano infrastrutturale e di sviluppo in Europa.

In comunicato odierno Implenia precisa che la Société du Grand Paris (SGP) ha assegnato il lotto numero 1 della nuova linea 17 Nord du Grand Paris Express al gruppo di società Implenia (gestione e mandato tecnico), Demathieu Bard Construction, Royal BAM Group e Pizzarotti, ciascuna con una partecipazione del 25%.

Il lotto 1 comprende una galleria lunga 6 chilometri, due nuove stazioni sotterranee (aeroporto Le Bourget e Triangolo di Gonesse), sei strutture ausiliarie (pozzi di ventilazione e cunicoli di accesso di sicurezza), il pozzo di attacco intermedio della fresa per gallerie a Bonneuil-en-France e una trincea di accesso di 750 metri a Gonesse.

In Francia, il portafoglio di contratti di Implenia comprende ora tre lotti del grande progetto Grand Paris Express, un lotto del progetto Hilumi per il Centro Europeo di Ricerca Nucleare (CERN) a Cessy, l'estensione della linea B della metropolitana di Lione e la galleria di sicurezza del tunnel del Fréjus a Modane. In tutti questi progetti, Implenia collabora con partner francesi.

Commenti
 
F/A-18 8 mesi fa su tio
Tra l'altro appunto dicevo che Implenia Ticino Sa mena le tolle e se ne va in Grigioni, ha capito che la paga meno tasse e, causa le vagonate di appartamenti sfitti che ha costruito lasciando in mutande gli artigiani subappaltatori, ora non ha più modo di operare.
F/A-18 8 mesi fa su tio
Implenia, così come altre imprese globali non fanno altro che accaparrarsi grossi lavori, calcolare bene il loro margine di guadagno assicurato e cercare ditte con l'acqua alla gola per spuntare prezzi che vanno a finire anche nel sottocosto ( sottocosto vuol dire lavorare rimettendoci, questo succede sempre più sovente ), poi sono anche capaci di promuoversi come persone splendenti. Fuori magari sono splendidi ma quanto marcio c'è dentro?
Meno 8 mesi fa su tio
Un esempio per i geni nostrani che vorrebbero la Svizzera chiusa. Se fosse così, Implenia non avrebbe mai potutto aggiudicarsi questo lavoro da 500 milioni. E pensate quanti casi non pubblicizzati così.
F/A-18 8 mesi fa su tio
@Meno Mah, intanto pare che impernia lascia il Ticino dopo aver promosso qualche grosso complesso abitativo tirando il collo ai pori artigiani fino a lasciarli in mutande, già perché loro non ci perdono mai, contratti forfettari e cito, se ci sono sorpassi sono ancora gli artigiani che abbassano la testa ed escono con le ossa rotte da queste promozioni. Queste mie osservazioni valgono poi anche per altri grandi promotori che lasciano le briciole ai piccoli e ossa rotte a chi partecipa ai lavori, alias, se smettono di promuovere i loro casermoni ne beneficiano un po' tutti, ambiente compreso.
Meno 8 mesi fa su tio
@F/A-18 Permettimi, lavorando a stretto contatto con l'edilizia, tanti artigiani non sono in grado di fare due conti e prendono cantonate. Sono i primi a rovinare il loro mercato non conoscendo i loro reali costi e uscire con offerte basse basse. Inoltre da una grande azienda come Implenia è il minimo che mi aspetto che sappiano calcolare bene i loro costi e non ci smenano troppo (dubito che non ci perdano mai). Come sarebbe potuta diventare così grande senza questa capacità?
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-17 23:03:56 | 91.208.130.89