Cerca e trova immobili

VALLESE«Gli scialpinisti hanno scavato una buca per proteggersi dal freddo»

11.03.24 - 20:42
Lo ha affermato il capo-soccorso di Air Zermatt
Foto Polizia cantonale/20Minuten
Fonte 20 MINUTEN
«Gli scialpinisti hanno scavato una buca per proteggersi dal freddo»
Lo ha affermato il capo-soccorso di Air Zermatt

SION - Avrebbero scavato una buca per proteggersi dal freddo e dalla bufera di neve, gli scialpinisti morti sulla Tête Blanche. È quanto ha affermato questa sera (11 marzo) il capo-soccorso di Air Zermatt Anjan Truffe.

«Due persone erano sdraiate sulla neve. Altri due escursionisti sono stati trovati sepolti sotto. Tuttavia, a causa del forte vento, la buca era stata nuovamente coperta». Il corpo di un'altra persona è stato invece ritrovato più in alto rispetto alla buca.

Intanto proseguono le ricerche della sesta persona che faceva parte della comitiva. «Tutti i servizi di emergenza stanno ancora facendo del loro meglio per garantire il ritrovamento dell'ultima persona», ha dichiarato un portavoce della polizia cantonale vallesana interpellato dal sito 20 Minuten.

Le ricerche - è stato confermato - andranno avanti «fino a notte fonda».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE