Cerca e trova immobili

ZURIGO17enne ucciso a Oetwil, i due 19enni restano in carcere

10.10.22 - 11:02
Il Ministero pubblico ha disposto la detenzione preventiva per due dei partecipanti alla lite d'inizio ottobre.
Lettore 20 Minuten
Fonte ats
17enne ucciso a Oetwil, i due 19enni restano in carcere
Il Ministero pubblico ha disposto la detenzione preventiva per due dei partecipanti alla lite d'inizio ottobre.
Nella rissa scoppiata in un appartamento del comune zurighese era morto un 17enne portoghese.

ZURIGO - Dopo la rissa in cui è morto un 17enne a Oetwil am See (ZH), il Ministero pubblico zurighese ha disposto la detenzione preventiva per un 19enne serbo e per un suo coetaneo svizzero che erano a loro volta rimasti gravemente feriti nella colluttazione. Per un altro 24enne con passaporto rossocrociato, che aveva riportato leggere ferite, era già stata ordinata la carcerazione preventiva. Altri due svizzeri di 19 e 24 anni, rimasti leggermente feriti nella violenta lite, sono invece di nuovo a piede libero.

La rissa è avvenuta poco dopo la mezzanotte di sabato primo ottobre in un appartamento di Oetwil am See, che nonostante il nome non si affaccia sul lago di Zurigo, ma si trova nel distretto di Meilen.

Un 17enne portoghese è deceduto sul posto per le gravi ferite da taglio riportate. I retroscena della rissa sono ancora oggetto di indagini e il Ministero pubblico non ha fornito ulteriori informazioni al riguardo. Si vocifera comunque che dietro all'uccisione del giovane vi siano questioni legate alla droga.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE