Polizia cantonale Vallese
VALLESE
07.10.2021 - 14:550

Eritreo gravemente ferito in una lite a Visp

Arrestate due persone sospettate del pestaggio avvenuto a fine settembre in un sottopassaggio della stazione.

Il 27enne, ricoverato all'Inselspital di Berna, non è più in prognosi riservata.

SION - Un eritreo 27enne è rimasto gravemente ferito in una lite scoppiata a fine settembre alla stazione di Visp (VS). Due uomini, sospettati di averlo picchiato sono stati arrestati. Il Ministero pubblico e il Tribunale dei minorenni hanno aperto un'inchiesta in collaborazione con la polizia cantonale.

Il ferito, domiciliato nell'Alto Vallese, era stato trasportato in elicottero all'Inselspital di Berna. «L'uomo non è più ricoverato in prognosi riservata», ha precisato all'agenzia Keystone-ATS un portavoce della polizia.

L'alterco è avvenuto l'ultima domenica di settembre, verso le 22.00 nel sottopassaggio della stazione di Visp. Un testimone ha visto i due individui mentre stavano colpendo l'uomo che si trovava a terra. Entrambi si sono poi dati alla fuga.

La polizia ha poi potuto arrestarli il giorno seguente. Si tratta di uno cittadino svizzero di 35 anni e un croato di 17, entrambi domiciliati nell'Alto Vallese. Per motivi legati al buon svolgimento dell'inchiesta, le forze dell'ordine non hanno voluto fornire informazioni sulla vicenda in precedenza, si legge ancora nel comunicato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 19:06:24 | 91.208.130.86