Trovato il corpo di una svizzera a Phuket: «Faremo di tutto per trovare i colpevoli»
Deposit
THAILANDIA / SVIZZERA
06.08.2021 - 07:460
Aggiornamento : 10:19

Trovato il corpo di una svizzera a Phuket: «Faremo di tutto per trovare i colpevoli»

Una svizzera di 57 anni sarebbe stata violentata e poi uccisa sull'isola di Phuket.

Un testimone l'ha vista uscire dall'hotel e dirigersi verso la spiaggia. Poi si sono perse le sue tracce.

BANGKOK - Giovedì il corpo di una cittadina svizzera è stato rinvenuto tra le rocce vicino ad una cascata a Muang, sull'isola di Phuket. La vittima sarebbe stata violentata e uccisa. Secondo le informazioni riportate dal BangkokPost, il corpo della donna è stato ritrovato dagli abitanti del villaggio, che hanno subito avvertito la polizia. Stando all'inchiesta il decesso della donna risale ad un paio di giorni fa.

«Sono rimasto profondamente colpito quando ho saputo della morte della donna svizzera» ha dichiarato il governatore di Phuket. «Esprimo le mie condoglianze alla sua famiglia e alla Svizzera. Faremo di tutto per trovare i colpevoli» ha affermato. 

Le cause della morte non sono ancora chiare, si attende l'esito dell'autopsia. La squadra investigativa sta attualmente valutando tutti gli indizi, ha fatto sapere a 20 Minuten. 

Al momento del ritrovamento la donna indossava una maglietta rosa, una giacca scura e una collana con una moneta d'argento. La polizia ha trovato poco distante la sua biancheria intima, le scarpe da ginnastica, uno zaino contenente vestiti e il cellulare. Stando ai media thailandesi, gli agenti hanno trovato anche il passaporto e alcuni biglietti da visita della donna, che indicano che lavorava per i servizi diplomatici. Il Dipartimento degli Affari Esteri ha confermato all'agenzia Keyston-ats di essere a conoscenza della morte della donna, che non è stata ancora formalmente identificata. L'ambasciata di Bangkok è in contatto con le autorità thailandesi. 

Gli uffici dell'immigrazione thailandesi hanno fatto sapere che la vittima era arrivata all'aeroporto di Phuket il 13 luglio, approfittando dell'offerta covid-free "Phuket Sandbox". La donna ha viaggiato da sola da Singapore, e ha soggiornato al Dusit Thani Laguna Hotel dal 13 al 17 luglio, prima di trasferirsi al Mooring Resort Hotel. Un testimone l'ha vista uscire dall'hotel e dirigersi verso la spiaggia intorno alle 14.00 di martedì. Contattati da 20 Minuten, i dipendenti degli hotel non hanno potuto fornire ulteriori informazioni a causa delle indagini in corso. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 02:32:11 | 91.208.130.89