Cerca e trova immobili

ARGOVIACadavere sulle rive della Limmat, arrestato un 31enne

27.01.21 - 09:45
L'uomo, del canton Zurigo, è sospettato di aver commesso l'omicidio.
tamedia (archivio)
Cadavere sulle rive della Limmat, arrestato un 31enne
L'uomo, del canton Zurigo, è sospettato di aver commesso l'omicidio.
La vittima, intanto, non è ancora stata identificata.

WÜRENLOS - Un uomo di 31 anni, residente nel canton Zurigo, è finito in manette in qualità di sospettato della morte dell'uomo rinvenuto ieri sulle rive della Limmat, a Würenlos (AG). La polizia cantonale argoviese aveva da subito abbracciato l'ipotesi dell'omicidio e avviato un'indagine. L'ufficio del ministero pubblico di Baden, intanto, e ha disposto l'autopsia del cadavere.

Il 31enne - si viene a sapere oggi - è stato arrestato sul posto. Secondo il Ministero pubblico «è il principale sospettato dell'omicidio. Le modalità della morte e i retroscena del crimine non sono ancora chiari e sono attualmente oggetto d'indagini. La vittima non è stata ancora identificata», ha spiegato la portavoce Fiona Strebel.

Il corpo, che si trovava sotto un sentiero ed era in parte sommerso dall'acqua, è stato recuperato con una barca. Sul posto è intervenuta la scientifica. Si attende ancora la decisione del giudice delle misure coercitive in merito alla detenzione preventiva dell'uomo finito in manette.

NOTIZIE PIÙ LETTE