keystone
ZURIGO
20.01.2021 - 17:460

Svastiche e pornografia durante l'evento ebraico online

Le vittime hanno sporto denuncia contro ignoti.

L'attacco di domenica non può essere ridotto a una bufala o a uno scherzo, ma è stato pianificato e coordinato, ha indicato oggi la Piattaforma degli ebrei liberali di Svizzera.

ZURIGO - Ignoti si sono introdotti domenica scorsa in un evento culturale online della comunità liberale ebraica Or Chadasch (JLG), di Zurigo, sommergendolo con svastiche, immagini di Adolf Hitler e pornografia. Le vittime hanno inoltrato una denuncia presso il ministero pubblico di Zurigo-Limmat.

L'attacco di domenica non può essere ridotto a una bufala o a uno scherzo, ma è stato pianificato e coordinato, ha indicato oggi la Piattaforma degli ebrei liberali di Svizzera (PLJS) in un comunicato congiunto con la Federazione svizzera delle comunità israelite (SIG). Gli autori dell'hackeraggio hanno tentato «in modo oltraggioso e senza scrupoli» di ferire i sentimenti dei partecipanti all'evento, scrivono le due organizzazioni.

Questo tipo di avvenimenti non va sottovalutato, sottolineano PLJS e SIG. Al contrario, le autorità e la politica devono aumentare la loro vigilanza sulle varie forme di odio e di attacchi violenti in rete.

L'evento culturale hackerato avrebbe dovuto essere dedicato a dipinti murali di famiglie ebree. Pochi minuti dopo il suo inizio, diverse persone mascherate si sono registrate come ospiti della manifestazione e hanno preso i comandi del sito. Hanno poi mostrato immagini naziste e pornografiche. L'evento è stato sospeso.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-09 03:39:56 | 91.208.130.86