Polizia canton San Gallo (immagine d'archivio)
SAN GALLO
01.12.2020 - 18:060

Cade da un metro e mezzo, morto un operaio

Il 59enne, che lavorava in un impianto di lavorazione della carne a Bazenheid, ha picchiato violentemente la testa.

A nulla sono valsi i tentativi di salvargli la vita: l'uomo è deceduto sul colpo.

SAN GALLO - Un operaio è morto oggi in un incidente avvenuto in un impianto di lavorazione della carne a Bazenheid (SG). L'uomo ha riportato ferite letali alla testa cadendo dall'altezza di un metro e mezzo.

L'incidente sul lavoro si è verificato stamane attorno alle sette, riferisce tramite un comunicato la polizia sangallese. La vittima è un 59enne svizzero della regione, deceduto sul posto.

L'esatta dinamica dei fatti è al vaglio degli inquirenti, ma, a quanto sembra, l'uomo stava appendendo insieme ai colleghi della carne di maiale a un binario automatico. Nel farlo, si è arrampicato su una scatola che si trovava sulle forche di un muletto.

A quel punto però, una carcassa che scorreva sulla rotaia ha spinto via la scatola. L'operaio è quindi caduto pesantemente a terra, picchiando il capo e subendo lesioni mortali.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 12:43:27 | 91.208.130.85