SAN GALLOUn'altra vittima della tuta alare

10.09.20 - 16:45
Un americano di 34 anni ha perso la vita oggi dopo essersi lanciato dal massiccio del Churfirsten
POLCA SG (immagine illustrativa)
Un'altra vittima della tuta alare
Un americano di 34 anni ha perso la vita oggi dopo essersi lanciato dal massiccio del Churfirsten

WALENSTADT - Non c'è stato nulla da fare per un americano di 34 anni che oggi è stato protagonista di un incidente, dopo che con la tuta alare si era lanciato dal massiccio del Churfirsten, nel Canton San Gallo. L'equipaggio della REGA lo ha trovato senza vita.

L'incidente si è verificato dopo le 13.30. L'uomo si era lanciato da una postazione sul versante dell'Hinterrugg. Ma mentre “volava” verso Walenstadt, si è schiantato. La causa è al vaglio delle autorità, come fa sapere la polizia cantonale sangallese.

Questa settimana in Svizzera era già avvenuto un altro incidente mortale con “wingsuit”: martedì 8 settembre un cittadino francese di 46 anni aveva perso la vita in territorio di Les Diablerets, nel Canton Vaud.

NOTIZIE PIÙ LETTE