Immobili
Veicoli
Depositphotos (AlexNazaruk)
Un ciclista è finito in autostrada dopo aver seguito le indicazioni del navigatore.
ZUGO
29.12.2019 - 11:010
Aggiornamento : 14:45

Segue il navigatore e finisce in autostrada con la bici

Ora il diciannovenne dovrà rispondere del suo operato al Ministero pubblico

CHAM - Sabato sera un ciclista diciannovenne è finito sull'autostrada A4a nel canton Zugo. Il giovane, che aveva in programma di recarsi da Zugo a Cham, ha spiegato alla polizia, intervenuta sul posto con una pattuglia, di aver attivato una app di navigazione sullo smartphone che lo ha condotto dritto in autostrada, nei pressi di Cham.

Una volta resosi conto dell'errore, il diciannovenne ha proseguito alla ricerca della più vicina uscita ma, non trovandola, ha girato la bicicletta ed è tornato indietro. Un modo di procedere decisamente rischioso, che ha fatto sì che diversi conducenti si siano messi in contatto con il centro di controllo delle operazioni della polizia di Zugo. È grazie all'intervento degli agenti che il diciannovenne ha potuto abbandonare l'autostrada in sicurezza.

Ora il giovane dovrà rispondere del suo operato al Ministero pubblico cantonale.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 23:01:17 | 91.208.130.87