NEUCHÂTEL
05.06.2019 - 16:020

Precipitato nel vuoto per una foto, era uno skater vodese

Mehdi Cherif è scivolato mentre si apprestava a scattare con lo smartphone dalla corona del Creux du Van. Era anche attivo presso un centro socioculturale

NEUCHÂTEL - Il Dipartimento che si occupa della gioventù nella città di Monthey (VS) è in lutto. Il 35enne morto lo scorso sabato precipitando dalla corona del Creux du Van (NE/VD) lavorava infatti come animatore da dieci anni presso il centro socioculturale Soluna. Inoltre, aveva fondato una “brigata” anti-rifiuti, un gruppo di giovani impiegati nella pulizia degli spazi pubblici.

Mehdi Cherif è scivolato nel vuoto mentre si apprestava a scattare una fotografia con lo smartphone, nell’anfiteatro roccioso naturale con pareti verticali alte 150 metri.

Il giovane, come riferisce il Nouvelliste, era conosciuto anche quale skater professionista. Aveva partecipato a numerose competizioni, pure negli Stati Uniti. Sono molti i video su YouTube che lo riguardano.

Un negozio specializzato della regione aveva anche realizzato degli skateboard che lo immortalavano durante alcune acrobazie. «È anche grazie a lui se Monthey ha il suo skatepark», ha detto un suo amico.

Sui social sono tantissimi i messaggi di lutto. «Abbiamo perso il componente di una grande famiglia che non verrà dimenticato», scrive qualcuno. «È stato un piacere fotografarti», ricorda un altro.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-28 01:15:25 | 91.208.130.86