Cerca e trova immobili
Pizzicato a tastare le pagnotte: «È indecente»

ZURIGOPizzicato a tastare le pagnotte: «È indecente»

18.06.24 - 22:15
L'uomo è stato ripreso dal personale della LIdl e il pane gettato. L'esperto: «Ci sono le pinze? Usatele»
20Minuten
Fonte 20Minuten
Pizzicato a tastare le pagnotte: «È indecente»
L'uomo è stato ripreso dal personale della LIdl e il pane gettato. L'esperto: «Ci sono le pinze? Usatele»

ZURIGO - Tocchi diverse mele al supermercato finché non trovi quella giusta? Secondo i rivenditori, questo va bene purché il frutto non venga danneggiato. Ma che dire del pane? Un lettore di 20 Minuten ha osservato (e filmato) un cliente della Lidl a Dietikon che toccava e rimetteva a posto numerose pagnotte in vendita.

Per Lidl Svizzera, tale comportamento è inaccettabile e contraddice le linee guida. «Ci aspettiamo che i nostri clienti trattino il cibo con rispetto e che seguano le norme igieniche», ha sottolineato. «I prodotti interessati verranno ritirati dalla vendita e, se necessario, l'area verrà pulita a fondo».

I dipendenti hanno gentilmente consigliato al cliente di astenersi da questo comportamento poiché non igienico. Dovesse ripetersi, gli sarà impedito l’accesso al negozio.

Anche Martin Brunner, del laboratorio cantonale di Zurigo, è infastidito da quanto accaduto. 20Minuten lo ha interpellato al riguardo.

Quanto è antigienico toccare il pane con le mani?
«Se qualcuno è andato in bagno e non si è lavato le mani o è malato, non si può escludere che sugli alimenti siano rimasti agenti patogeni».

Come dovrebbe essere classificato questo comportamento?
«È indecente. Di solito ci sono delle pinze per evitare di toccare il pane, non sono lì solo per decorazione. Il lettore avrebbe fatto meglio a spiegarglielo piuttosto che a filmarlo».

Perché le mele sì e il pane no?
«Frutta e verdura non vengono contaminate solo nel negozio, ma già mentre crescono sugli alberi, sui cespugli e nei campi. Prima di mangiarle devi essere consapevole del fatto che sono prodotti naturali quindi esposti a batteri e quant'altro».

C’è un problema di igiene nei supermercati?
«No, il cibo è generalmente sicuro e non sono necessarie ulteriori precauzioni. Se durante le nostre ispezioni riscontriamo condizioni antigieniche, queste vengono immediatamente segnalate. Non è necessario modificare gli espositori o aumentare l'imballaggio dei prodotti, cosa che alla fine non farebbe altro che aumentare i prezzi. Sta al buonsenso dei clienti sapersi comportare».

Come fare dunque?
«Non toccare tutto e se hai il raffreddore indossa una maschera igienica. Fortunatamente, questa abitudina ha attecchito dopo la pandemia. È importante anche lavarsi le mani prima di fare la spesa se non si può evitare di toccare i prodotti, e poi ancora prima di preparare e consumare il cibo».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE