Cerca e trova immobili

ZURIGO«La FIFA via da Zurigo? Sarei molto dispiaciuto»

18.05.24 - 08:30
L'ex Patron del calcio mondiale Sepp Blatter invita le autorità a «muoversi subito» per evitare un doloroso addio.
Keystone - AFP
Fonte ats
«La FIFA via da Zurigo? Sarei molto dispiaciuto»
L'ex Patron del calcio mondiale Sepp Blatter invita le autorità a «muoversi subito» per evitare un doloroso addio.

ZURIGO - Secondo l'ex presidente della FIFA Sepp Blatter, la modifica degli statuti della Federazione internazionale di calcio dovrebbe essere presa sul serio. È una sfida per Zurigo, ha dichiarato alla radiotelevisione svizzero-tedesca SRF.

«Se la città vuole che la FIFA rimanga a Zurigo, allora deve muoversi subito. Forse anche il cantone e probabilmente anche la Svizzera», ha detto Blatter, stando al portale "srf.ch". A suo avviso, è importante dove ha la sede la più rilevante associazione sportiva del mondo.

Blatter sarebbe dispiaciuto se la FIFA lasciasse Zurigo. La Federazione internazionale di calcio ha portato la «crème de la crème» a Zurigo con vari eventi, riempiendo alberghi e ristoranti, ha aggiunto.

Oggi la FIFA ha approvato una modifica del proprio statuto, creando così le condizioni formali per un teorico allontanamento dalla sede di Zurigo. Gli statuti stabiliscono ora che la sede centrale è a Zurigo, fino a quando il Congresso non prenderà una decisione sul suo trasferimento. Finora non esisteva alcuna restrizione di questo tipo. La FIFA ha la propria sede nella città sulla Limmat sin dal 1932.

Blatter, nato a Visp (VS) nel 1936, è stato il presidente ufficiale della Federazione internazionale di calcio dal 1998 al 2016. Nel dicembre 2015, Blatter è stato bandito da tutte le attività legate al calcio per otto anni dal Comitato etico della Fifa a seguito di un'indagine del Ministero pubblico della Confederazione (MPC). Nel 2016, il divieto è stato ridotto a sei anni dalla Corte d'appello della Fifa. Nel 2022, Blatter è stato assolto dalle accuse dell'MPC.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

core_90 4 sett fa su tio
Proprio grazie a blatter che è stata messa in cattiva luce la svizzera e la fifa..e ha il coraggio di dare consigli sul dafarsi

Equalizer 4 sett fa su tio
È il risultato di vivere di presunzione che è il grande difetto della Svizzera di oggi, quel tanto ce l'abbiamo siamo a posto, investimenti zero ed ecco il risultato. Non siamo più esclusivi come una volta anzi, con quel voler essere più inclusivi abbiamo perso quell'esclusività che ci distingueva dagli altri, e lo vediamo ogni giorno in tutto.
NOTIZIE PIÙ LETTE