Cerca e trova immobili

SVIZZERADa oggi il backup di Whatsapp non è più gratuito per gli utenti Android

01.12.23 - 09:04
A disposizione solo un volume di dati limitato. Superato il limite, sarà necessario pagare per dell'ulteriore spazio di archiviazione
Depositphotos (tashatuvango)
Da oggi il backup di Whatsapp non è più gratuito per gli utenti Android
A disposizione solo un volume di dati limitato. Superato il limite, sarà necessario pagare per dell'ulteriore spazio di archiviazione

BERNA - Android si omologa a IOs. A partire da oggi, primo dicembre, tutti gli utenti il cui browser predefinito sullo smartphone è Google, non avranno più la possibilità di fare il backup gratuito di Whatsapp all'infinito. I backup dell'app di messaggistica verranno ora conteggiati nella quota gratuita (15 gigabyte) di spazio di archiviazione Drive dell'account Google collegato.

Le modifiche al sistema cominceranno a essere integrate da oggi e il cambiamento per ogni utente avverrà entro la prima metà del 2024. Gli utenti saranno informati della modifica con una notifica che arriverà nei 30 giorni precedenti.

Se si desidererà continuare a salvare i propri dati, sarà necessario ottimizzare il proprio spazio di archiviazione sullo smartphone tramite un abbonamento. A livello europeo al momento le tariffe sono le seguenti: a partire da 1,99 euro (l'equivalente di 1,92 franchi) al mese per 100 gigabyte, 2,99 euro (2,88 franchi) per 200 gigabyte e 9,99 euro (9,63 franchi) per ben due terabyte. Il prezzo esatto per la Svizzera non è ancora noto.

Se per Android il cambiamento rappresenta una novità, per gli Iphone già da tempo i backup di Whatsapp vengono conteggiati nella quota di spazio di archiviazione gratuita (5 gigabyte) di iCloud.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE