Cerca e trova immobili

SVIZZERADei pannelli solari su Palazzo federale? Un'idea che non piace

15.09.22 - 23:48
Chi sotto la cupola ci lavora non è convinto. Christian Imark: «Avrebbe un aspetto orribile»
Fotomontaggio di M. Scherrer / 20 Minuten
Pannelli solari su Palazzo federale?
Pannelli solari su Palazzo federale?
Fonte Stefan Lang
Dei pannelli solari su Palazzo federale? Un'idea che non piace
Chi sotto la cupola ci lavora non è convinto. Christian Imark: «Avrebbe un aspetto orribile»

BERNA - Di fronte alla minaccia di una crisi energetica e di possibili interruzioni di corrente quest'inverno, la Svizzera è alla ricerca di soluzioni. E mentre il Consiglio federale ha lanciato la sua campagna di raccomandazioni alla popolazione e alle imprese per evitare carenze di elettricità e gas, a Berna sta riemergendo un'idea: installare dei pannelli solari su Palazzo federale.

Rivolto a sud, il Palazzo federale potrebbe infatti, secondo le stime, generare elettricità per almeno 200 famiglie. Non sarebbe ora di cambiare le cose e dare il buon esempio?

Quest'idea è oggetto di dibattito tra i politici, che non ne sono affatto convinti. Per il consigliere nazionale zurighese Matthias Jauslin (PLR), ad esempio, «non è una buona idea, perché probabilmente Palazzo federale non è nemmeno adatto a questo scopo (a livello tecnico)». Il suo collega di partito Christian Wasserfallen concorda, affermando che si tratta di «un'altra idea di marketing politico». 

Secondo Christian Imark, dell'UDC, «oltre a dare un aspetto orribile a Palazzo federale un'idea del genere non risolve alcun problema», anche perché sta arrivando l'inverno ed è un periodo in cui Berna non è proprio baciata dal sole.

Persino il presidente dei Verdi, Balthasar Glättli, è scettico. In particolare perché di questi tempi bisogna valutare bene e progettare in modo professionale, e non lasciarsi andare a idee strampalate. Glättli sottolinea l'importanza di avere tetti di grandi dimensioni per questo tipo di progetti. «La Confederazione ne ha ancora diversi da coprire prima di dover coinvolgere anche Palazzo federale», conclude.

«Non li metterei esattamente sulla cupola, ma ci sono abbastanza superfici del tetto su cui non si noterebbero», afferma invece il Consigliere nazionale bernese Jürg Grossen (Verdi liberali). «Oggi è possibile utilizzare anche pannelli solari o tegole che non si vedono e che producono elettricità», aggiunge.

Dopotutto, in queste settimane si sta discutendo la proposta che il governo federale debba dotare tutti i suoi tetti di pannelli solari - almeno quelli che sono adatti. Ed è possibile che l'argomento riecheggi nuovamente sotto la cupola di Palazzo federale, con l’avvicinarsi dell'inverno.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE