Cerca e trova immobili

SVIZZERALa spinta delle aziende svizzere verso la sostenibilità ambientale? Per proteggere la propria reputazione

24.01.22 - 08:34
Sembra essere questa la principale motivazione, secondo uno studio di Deloitte
Depositphotos (minervastock)
L'attenzione alla sostenibilità ambientale delle aziende svizzere sembra essere motivata spesso dal preservare la propria reputazione.
L'attenzione alla sostenibilità ambientale delle aziende svizzere sembra essere motivata spesso dal preservare la propria reputazione.
Fonte Ats
La spinta delle aziende svizzere verso la sostenibilità ambientale? Per proteggere la propria reputazione
Sembra essere questa la principale motivazione, secondo uno studio di Deloitte

GINEVRA - Le imprese svizzere si preoccupano dello sviluppo sostenibile e della lotta per il clima soprattutto per preservare la loro reputazione. È la conclusione a cui giunge uno studio dell'ufficio di consulenza Deloitte pubblicato oggi.

Rispetto agli omologhi degli altri paesi, i quadri delle aziende svizzere guardano in maniera più positiva all'impatto dei loro sforzi per l'ambiente sulla reputazione (60% contro 49%), sul personale (51% / 42%) e sulle assunzioni (48% / 35%).

Lo studio lascia pensare che le società svizzere si preoccupino dell'ambiente «soprattutto perché temono per la loro reputazione», ha concluso Marcel Meyer, responsabile dei servizi dedicati allo sviluppo sostenibile presso Deloitte. I problemi ambientali sarebbero quindi secondari.

Il principale ostacolo nell'attuazione di misure per la sostenibilità sta nella visione a breve termine d'investitori e azionisti. Il 33% dei manager elvetici hanno questa opinione, contro il 25% all'estero. I costi hanno invece un ruolo secondario nella Confederazione (19% / 27%).

Deloitte ha intervistato oltre 2000 membri di comitati di direzione in 21 Paesi fra settembre e ottobre 2021. In Svizzera, il 60% dei dirigenti è cosciente che i cambiamenti climatici producono già danni irreparabili, una quota che scende al 35% a livello mondiale.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE