Immobili
Veicoli
La quiete dopo la tempesta, ma i disagi restano

SVIZZERALa quiete dopo la tempesta, ma i disagi restano

14.07.21 - 08:22
Frane e smottamenti hanno provocato la chiusura di diverse strade. Resta perturbato anche il traffico ferroviario.
Polizia canton Lucerna
Fonte ats
La quiete dopo la tempesta, ma i disagi restano
Frane e smottamenti hanno provocato la chiusura di diverse strade. Resta perturbato anche il traffico ferroviario.
Il lago dei Quattro Cantoni è da bollino rosso ed è già straripato in diversi punti.

BERNA - In seguito alle intense precipitazioni degli ultimi giorni, nella tarda serata di ieri si sono verificate frane e smottamenti sulle strade della Svizzera. Anche il traffico ferroviario è stato interrotto in molti luoghi, in particolare nel Giura.

Nel cantone di Vaud, a causa di uno smottamento, la strada del lago è chiusa tra Cully e Rivaz fino a nuovo avviso, ha scritto la polizia cantonale sul suo account Twitter poco prima delle 23. La chiusura di questo tratto lungo il lago Lemano dovrebbe durare diversi giorni. La polizia raccomanda di evitare la zona e di rispettare la segnaletica.

Nella Svizzera tedesca, una strada è crollata tra Rhodannenberg e Vorauen nel cantone di Glarona. Il tratto dovrebbe comunque essere riaperto ai veicoli di meno di 3,5 tonnellate oggi dalle 13, e completamente riaperto domani alle 5.00, secondo Alert Swiss, l'applicazione per gli avvisi urgenti dell'Ufficio federale della protezione della popolazione.

A Seedorf, nel cantone di Uri, il fiume Reuss ha rotto gli argini, secondo SRF Meteo.

Perturbazioni ferroviarie - I danni provocati dal maltempo hanno causato perturbazioni al traffico ferroviario nella tarda serata di ieri e durante la notte scorsa. La linea Berna-Friburgo è stata limitata al traffico fino a circa alle 5.00 di questa mattina tra Flamatt e la stazione Thörishaus. La linea Losanna-Friburgo tra Chénens e Rosé sarà soggetta a lavori fino a venerdì a causa di danni provocati dal maltempo.

Nel cantone del Giura, autobus sostitutivi erano in servizio dopo la chiusura delle tratte tra St-Ursanne e Glovelier sulla linea Porrentruy-Delémont, e tra Glovelier e Saignelégier sulla linea La Chaux de Fonds-Glovelier.

La linea tra Lucerna e Giswil (OW) è stata interrotta ieri sera per un periodo di tempo indeterminato a causa di danni tra Alpnach Dorf e Sarnen (OW). Stessa situazione per la linea Lucerna-Meiringen tra Hergiswil (NW) e Sarnen (OW) a causa delle inondazioni. Anche la regione di Zurigo ha subito danni e perturbazioni.

Bollino rosso per il lago dei Quattro Cantoni - La pioggia persistente ha ulteriormente aggravato la situazione sul fronte delle inondazioni ieri sera, in particolare intorno al lago dei Quattro Cantoni dove il livello di pericolo è stato alzato a cinque (pericolo molto forte), ha comunicato ieri sera la polizia cantonale di Lucerna, precisando che il lago stava straripando in diversi punti.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA