Immobili
Veicoli

GRIGIONIVaccino disponibile anche presso i medici di famiglia

18.05.21 - 08:12
Le quantità saranno distribuite secondo le priorità previste dal piano di vaccinazione cantonale.
tipress
GRIGIONI
18.05.21 - 08:12
Vaccino disponibile anche presso i medici di famiglia
Le quantità saranno distribuite secondo le priorità previste dal piano di vaccinazione cantonale.
Le dosi sono destinate ai pazienti dei rispettivi medici di famiglia.

COIRA - Entro la fine di giugno 2021 sono attese complessivamente circa 90 000 dosi di vaccino. Al fine di poter somministrare queste dosi il più in fretta possibile, da subito oltre ai centri di vaccinazione regionali e ai pop-up di vaccinazione temporanei, anche 124 studi medici di tutto il Canton Grigioni effettueranno le vaccinazioni. Gli studi medici potranno richiedere quantità limitate di vaccino destinate ai loro pazienti e le somministreranno secondo le priorità previste dal piano di vaccinazione cantonale. Le persone affette da gravi malattie croniche nonché gli over 75 continuano ad avere accesso prioritario alla vaccinazione.

A seguito delle maggiori forniture di vaccino attese per le prossime settimane, anche i centri di vaccinazione saranno in grado di aumentare le proprie capacità. Si sconsiglia di rivolgersi in massa agli studi dei medici di famiglia, poiché ogni studio medico partecipante alla campagna inizialmente disporrà soltanto di un numero limitato di dosi di vaccino.

Evitare appuntamenti doppi - Le persone che sono state vaccinate dal medico di famiglia sono invitate di annullare eventuali appuntamenti o preiscrizioni presso i centri di vaccinazione, affinché sia più agevole pianificare gli appuntamenti.

Ciò può avvenire direttamente tramite SMS / e-mail (a impfung@amz.gr.ch) oppure tramite la hotline (+41 81 254 16 00).

Finora nei Grigioni sono state effettuate oltre 90 000 vaccinazioni contro il coronavirus. Le persone che hanno ricevuto la seconda dose sono circa 35 000. Attualmente circa l'80 per cento della popolazione grigionese over 80 è vaccinato, così come il 65 per cento degli over 70 e il 35 per cento degli over 60.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA