Covid: Svizzera pronta a inviare materiale in India
Keystone
Un centro covid allestito all'interno di uno stadio
SVIZZERA
28.04.2021 - 07:490
Aggiornamento : 09:35

Covid: Svizzera pronta a inviare materiale in India

Il nostro Paese è pronto a consegnare attrezzature per un milione di franchi, ha spiegato Ignazio Cassis.

BERNA - La Svizzera vuole fornire aiuti all'India, che sta affrontando una drammatica ondata di Coronavirus.

«Siamo pronti a fornire aiuti umanitari, in particolare ossigeno, ventilatori e attrezzature protettive», ha dichiarato ieri sera il ministro degli Esteri Ignazio Cassis al programma 10 vor 10 della Televisione della Svizzera tedesca.

«Il sistema sanitario è sovraccarico a causa del rapido aumento del numero di pazienti. Il paese ha bisogno di tutto», ha detto il consigliere federale. Se l'India accetta «siamo pronti quasi immediatamente a consegnare attrezzature per un milione di franchi», ha aggiunto Cassis.

Nel secondo paese più popoloso del mondo con circa 1,3 miliardi di persone, da giovedì si registrano più di 300.000 nuove infezioni ogni giorno. La settimana scorsa l'India ha toccato un record di giornaliero di morti. Il numero totale di infezioni è salito a circa 17,6 milioni e quasi 198.000 persone sono morte finora.

Dati i casi non segnalati, è probabile che i numeri siano molto più alti. C'è anche una nuova mutazione del virus proveniente dall'India, già riscontrata in Svizzera, che è sotto sorveglianza dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Lunedì, l'Ufficio federale della sanità pubblica ha inserito l'India nella lista dei paesi a rischio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 19:51:15 | 91.208.130.87